Montegaldella, picchiata dal compagno si rifugia al bar

Una 27enne di origini ungheresi ha chiesto aiuto, scalza e sanguinante, dopo l'ennesima violenza subita dal compagno 30enne, italiano

Ennesimo episodio di violenza domestica sulle donne. Questa volta il teatro della vicenda è un bar in via Roma a Montegaldella dove, martedì attorno alle 17, è entrata una 27enne scalza e con il volto pieno di sangue. 

La donna, di origini ungheresi, stava fuggendo dalla furia del compagno, un 30enne italiano, pregiudicato e noto in paese per la sua aggressività. La vittima è stata accompagnata all’ospedale San Bortolo con una frattura al setto nasale e probabilmente sporgerà denuncia. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Europee 2019: un vicentino su due ha votato Lega

  • Politica

    Elezioni Amministrative 2019, i Comuni del Vicentino al voto: i risultati

  • Cronaca

    La Pedemontana diventa un fiume

  • Economia

    Sciopero alla Grancasa: uno su tre rischia il posto

I più letti della settimana

  • Affluenza Elezioni Comunali: i dati finali

  • Elezioni Europee, i risultati nel Vicentino: Lega al 52,6%

  • Incidente in Autostrada: chilometri di coda

  • Nuova tragedia sul "ponte dei suicidi"

  • Malore fatale alla guida: muore un 50enne

  • Auto piomba nella pasticceria, tragedia sfiorata

Torna su
VicenzaToday è in caricamento