Montegalda, in banca con il taglierino, secondo colpo in quattro anni

Rapina lampo all'Antoveneta di Montegalda, entrano in due armati di taglierino e poi fuggono in auto, bottino da 4 mila euro, è il secondo colpo in quattro anni

Alle 15 di lunedi due uomini a volto coperto hanno rapinato la filiale dell'Antoveneta a Montegalda. I malfattori sono entrati come normali clienti, ma una volta superati i varchi d'ingresso hanno mascherato il volto, uno con il classico passamontagna l'altro con sciarpa e berretto, minacciando clienti e impiegati con un taglierino. Un terzo uomo aspettava fuori al volante di un Alfa 164 con il motore acceso. 

Come riportato da il Giornale di Vicenza, secondo i testimoni i due parlavano cn uno spiccato accento veneto e avevano ben pianificato il colpo che è fruttato alla banda 4000 euro. presi i soldi, la banda si è data alla fuga, abbandonando l'auto, rubata un mese fa a Vicenza, poco lontano e non lasciando tracce. 

Stupore generale all'arrivo dei carabinieri di Camisano e e Longare che ricevuta la segnalazione si sono precipitati sul posto: sebbene la banca sia nel centro del paese, nessuno dei passanti aveva intuito cosa stesse succedendo. Ora gli uomini dell'Arma seguono ogni pista, analizzando l'automobile lasciata indietro dalla banda e i video di sorveglianza interni ed esterni della banca. la stessa filiale era stata presa d'assalto quattro anni fa. Anche in quell'occasione i rapinatori avevano utilizzato un taglierino  per la rapina, portando via 9 mila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camilla non ce l'ha fatta, dopo dieci giorni di agonia la 19enne è morta

  • Spiedo, grigliata che bontà: scopri dove mangiare le migliori del vicentino

  • Malore fatale sul posto di lavoro: giovane papà di due bambini perde la vita

  • Le Sardine invadono piazza Matteotti

  • Tragedia lungo la A1, camionista muore schiacciato dal suo bisonte

  • Operaio schiacciato dal muletto: è grave

Torna su
VicenzaToday è in caricamento