Montecchio Maggiore, piano Neve: nuovi mezzi per le precipitazioni eccezionali

Per non farsi trovare impreparata, l'amministrazione comunale ha deciso di implementare il parco mezzi per far fronte a situazioni emergenziali come quelle che hanno recentemente interessato il Centro Italia

Ai 14 mezzi già operativi (due lame con spargisale e due spargisale del Comune, otto privati con lame e spargisale forniti dal Comune e due della Protezione Civile) se ne andranno presto ad aggiungere altri due privati, sempre equipaggiati con materiale fornito dal comune di Montecchio Maggiore, che saranno utilizzati in caso di avarie di altri mezzi o di precipitazioni eccezionali.

Uno dei due sarà comunque impiegato per la pulizia dei parcheggi pubblici. È stato inoltre deciso l’acquisto di due spargisale a mano da utilizzare per la pulizia dei marciapiedi prospicenti gli edifici pubblici. Le novità sono state elencate nel corso di una riunione operativa tenutasi presso i magazzini comunali e che ha visto la presenza dell’assessore alla viabilità Carlo Colalto, del dirigente dell’ufficio tecnico Francesco Manelli, del coordinatore del Piano Neve Francesco Albera, del comandante della polizia locale dei Castelli Massimo Borgo, degli addetti comunali alla manutenzione delle strade e dei privati che prestano il loro servizio nell’ambito del Piano Neve.

L’assessore Colalto e il dirigente Manelli hanno ringraziato dipendenti comunali e privati per l’impegno e la professionalità messi in campo in occasione dei due recenti fenomeni nevosi e hanno raccolto proposte e suggerimenti per rendere sempre più efficace il Piano Neve comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il Comune mette in campo un grande dispiegamento di mezzi e un grande sforzo organizzativo – spiega l’assessore Colalto – ma ricordo che anche i cittadini devono fare la loro parte. Mi riferisco ai marciapiedi, che in molte parti della città sono ancora coperti da neve e ghiaccio: il regolamento comunale obbliga ogni cittadino a pulire il marciapiede di fronte alla propria casa. Non è solo una questione di senso civico: pulendo il marciapiede, infatti, si evitano eventuali richieste di danni da parte di chi dovesse scivolare a causa del ghiaccio. In caso di nevicate, inoltre, per non ostacolare il passaggio dei mezzi spazzaneve invitiamo i cittadini che ne sono provvisti a parcheggiare le auto nei posteggi privati e a non lasciarle lungo la strada”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Vicenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 2 giugno cade l'obbligo di mascherina all'aperto

  • Riapertura di asilo, materne, centri estivi e le novità per la scuola a settembre

  • Operazione "gomme da arresto": 5 indagati per frode, sequestrati beni per 11 milioni

  • Perde il controllo della moto e si schianta contro un muro: muore 22enne

  • Centauro esce di strada mentre sta percorrendo il Costo: ferito 55enne

  • Travolta da un'auto: muore donna di 55 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento