Droga e mozzarelle da Napoli: arrestato insospettabile

Vincenzo Onorato, 46 anni, da tempo residente a Montecchio, aveva un regolare lavoro come operaio e, per arrotondare, si faceva arrivare "prodotti di qualità", sia leciti che illeciti, dalla terra di origine

Mozzarelle di bufala e cocaina, tutto di ottima qualità. Con questi due "prodotti tipici" della propria città di orgine, il napoletano 46enne Vicenzo Onorato, si procurava delle entrate extra, oltre al suo lavoro di operaio a Montecchio Maggiore, dove risiede da tempo. 

Il traffico è finito grazie alle serrate indagini dei carabinieri di Valdagno e della tenenza locale, sempre vigili sul traffico di stupefacenti nelle aree di loro competenza. I militari sono entrati nella casa dell'accusato e hanno trovato quasi mezzo etto di cocaina, definita di ottima qualità, e oltre 27mila euro in contanti. 

Onorato è stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio, mentre prosegue l'inchiesta per risalire ai fornitori. 

Potrebbe interessarti

  • Scutigera: quante ne avete in casa? Sono da non uccidere!

  • Cerchi di rimanere incinta? Il primo passo è l'alimentazione

  • La sabbia è difficile da eliminare: ecco tutti i trucchi per liberarsene

  • Sembra banale ma lavarsi le mani è fondamentale: ecco come farlo

I più letti della settimana

  • Scutigera: quante ne avete in casa? Sono da non uccidere!

  • Aereo si schianta sugli alberi:due feriti gravi

  • Giovane tenta il suicidio dandosi fuoco nell'auto: il gesto estremo di una 26enne

  • Schianto auto-moto: muore 43enne, grave la fidanzata

  • Furia violenta alla vista della ex: auto contro l'entrata del pub

  • Cade da un albero e batte la testa: 44enne in rianimazione

Torna su
VicenzaToday è in caricamento