Droga e mozzarelle da Napoli: arrestato insospettabile

Vincenzo Onorato, 46 anni, da tempo residente a Montecchio, aveva un regolare lavoro come operaio e, per arrotondare, si faceva arrivare "prodotti di qualità", sia leciti che illeciti, dalla terra di origine

Mozzarelle di bufala e cocaina, tutto di ottima qualità. Con questi due "prodotti tipici" della propria città di orgine, il napoletano 46enne Vicenzo Onorato, si procurava delle entrate extra, oltre al suo lavoro di operaio a Montecchio Maggiore, dove risiede da tempo. 

Il traffico è finito grazie alle serrate indagini dei carabinieri di Valdagno e della tenenza locale, sempre vigili sul traffico di stupefacenti nelle aree di loro competenza. I militari sono entrati nella casa dell'accusato e hanno trovato quasi mezzo etto di cocaina, definita di ottima qualità, e oltre 27mila euro in contanti. 

Onorato è stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio, mentre prosegue l'inchiesta per risalire ai fornitori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Previsioni meteo per la settimana, arriva l'inverno: temperature sotto zero

  • Vicenza misteriosa: le fiabe sui luoghi segreti

  • Camilla non ce l'ha fatta, dopo dieci giorni di agonia la 19enne è morta

  • Fermato al casello con coca e ero nel vano motore: arrestato 32enne

  • Malore fatale sul posto di lavoro: giovane papà di due bambini perde la vita

  • Terribile schianto fra tre auto: due conducenti feriti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento