Montecchio, bottigliata in testa a un passeggero del pullman

Il violento episodio è avvenuto circa alle 20 di lunedì, alla stazione di San Vitale. Il bilancio è di due feriti: un passeggero ed un carabiniere, intervenuto in suo aiuto. Dopo una breve fuga, arrestato un magrebino, completamente ubriaco

Immagine di archivio

Nonostante il piano di sicurezza predisposto dalla Provincia, questura ed Ftv, proseguono gli episodi di violenza sui mezzi pubblici vicentini. L'ultimo, il cui bilancio è di due feriti, è avvenuto lunedì sera, intorno alle 20 alla stazione di Monteviale Montecchio, dove un passeggero è stato aggredito a bottigliate. 

Secondo quanto si apprende, un uomo di origini nordafricane, è salito sul mezzo in uno stati di forte alterazione psico fisica, cominciando ben presto a discutere minacciosamente con i passeggeri. Arrivati al capolinea, l'uomo ha cominciato ad aggredire le persone con la bottiglia che aveva in mano: un uomo, che cercava di fermarlo è rimasto ferito. Sul posto, sono arrivati anche i carabinieri, uno dei quali è rimasto contuso a sua volta. 

L'aggressore ha anche tentato una breve fuga, ma è stato subito fermato ed arrestato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Vicenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegne alimentari a domicilio: l'elenco dei negozi che effettuano il servizio

  • Coronavirus, non si fermano i contagi e i decessi in Veneto

  • Coranavirus, colpiti padre e figlia: entrambi perdono la vita

  • Covid-19: oltre 5mila casi e 186 decessi in Veneto, 652 positivi nel Vicentino

  • Coronavirus, 34 morti in 24 ore ma diminuiscono i ricoveri

  • Giocano a pallone in strada: denunciati i genitori di 10 ragazzini per violazione al Dpcm

Torna su
VicenzaToday è in caricamento