Montecchio Maggiore, arrivo "inaspettato" di 15 profughi: Il Comune non lo sapeva

Sono arrivati domenica sera, in zona Valle, a bordo di un pullman. I migranti sarebbero ospiti delle strutture messe ai disposizione dai padri Giuseppini di via Murialdo

Domenica sera, il comune di Montecchio Maggiore, ha dovuto fare i conti con l'arrivo, inaspettato, di 15 profughi. Come riporta Il Giornale di Vicenza, i migranti sarebbero ospiti delle strutture messe ai disposizione dai padri Giuseppini di via Murialdo.

L'arrivo dei migranti non è certo passato inosservato. I cittadini hanno espresso su Facebook il loro dissenso dando vita ad un tam tam di messaggi: "In sordina sono arrivati un bel po' di immigrati...mezza corriera...in zona valle esattamente ai giuseppii, tutti maschi giovani! Chissà se il sindaco lo sa!!!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Coronavirus, tre casi lievi in provincia

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento