Monte Grappa, ritrovato il corpo senza vita dell'escursionista scomparso

Ido Bof era scomparso il giorno di Pasqua per un'escursione. È deceduto probabilmente per un malore mentre andava ad asparagi

Il torrente Stizzon

È stato trovato giovedì mattina, poco prima delle 10, il corpo senza vita di Ido Bof, il cinquantanovenne di Caupo di Seren del Grappa (BL), le cui tracce si erano perse dopo che aveva intrapreso un escursione il giorno di Pasqua. A denunciare la scomparsa ai carabinieri era stata la sorella, preoccupata dalla sua assenza.

Una squadra di soccoritori lo ha ritrovato in un bosco a 500 metri dall'abitato, tra Caupo e l'argine del torrente Stizzon, dove l'uomo stava raccogliendo asparagi selvatici e dove è stato quasi sicuramente colto da un malore. La sua ricerca ha coinvolto centinaia di persone appartenenti a tutte le forze in campo: Soccorso alpino, Guardia di finanza, Vigili del fuoco, Protezione civile, cacciatori, Polizia municipale.

Constatato il decesso e ottenuto il nulla osta dalla magistratura, la salma è stata ricomposta e imbarellata, per essere trasportata sulla strada e affidata al carro funebre.