Monte Grappa, ritrovato il corpo senza vita dell'escursionista scomparso

Ido Bof era scomparso il giorno di Pasqua per un'escursione. È deceduto probabilmente per un malore mentre andava ad asparagi

Il torrente Stizzon

È stato trovato giovedì mattina, poco prima delle 10, il corpo senza vita di Ido Bof, il cinquantanovenne di Caupo di Seren del Grappa (BL), le cui tracce si erano perse dopo che aveva intrapreso un escursione il giorno di Pasqua. A denunciare la scomparsa ai carabinieri era stata la sorella, preoccupata dalla sua assenza.

Una squadra di soccoritori lo ha ritrovato in un bosco a 500 metri dall'abitato, tra Caupo e l'argine del torrente Stizzon, dove l'uomo stava raccogliendo asparagi selvatici e dove è stato quasi sicuramente colto da un malore. La sua ricerca ha coinvolto centinaia di persone appartenenti a tutte le forze in campo: Soccorso alpino, Guardia di finanza, Vigili del fuoco, Protezione civile, cacciatori, Polizia municipale.

Constatato il decesso e ottenuto il nulla osta dalla magistratura, la salma è stata ricomposta e imbarellata, per essere trasportata sulla strada e affidata al carro funebre.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Bassano, attentato con busta di polvere urticante alla Cgil

    • Cronaca

      Vicenza, la madre scippata: "Qualcuno ha cercato di entrarmi in casa"

    • Cronaca

      Pediatri anti-vaccini: 4 medici vicentini sotto indagine

    • Cronaca

      Catanzaro, truffa da 250mila euro: GdF arresta due vicentini

    I più letti della settimana

    • Vicenza, 22enne trovato morto in casa

    • Montecchio, incidente in A4: tre feriti e traffico in tilt

    • Sarcedo, 64enne cade in bicicletta e perde la vita

    • Sarego, auto carambola e si ribalta sorpassando un trattore: tre feriti gravi

    • Brendola, frontale in SP 500: tre feriti e traffico bloccato per due ore

    • Vicenza, fermato il "pirata" che ha investito l'agente: è un 43enne vicentino

    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento