Molestò la nipote, condannato a cinque anni di reclusione

Il fatto riguarda un cittadino di origini serbe che otto anni fa, durante alcune visite in Italia e in particolare a Vicenza, aveva approfittato dell'assenza dei genitori della ragazzina per violentarla. Avrebbe avuto anche due rapporti sessuali

Molestò la nipote, condannato a cinque anni di reclusione: il fatto riguarda un cittadino di origini serbe che otto anni fa, durante alcune visite in Italia e in particolare a Vicenza per lavoro, era andato a trovare in diverse occasioni la sorella ed aveva approfittato dell’assenza sua e del marito per violentare la ragazzina, all'epoca di 13 anni.

LA CONDANNA. Come si legge anche sul Giornale di Vicenza, l'uomo non solo l'avrebbe molestata ma avrebbe avuto anche due rapporti sessuali completi. Una situazione durata qualche tempo, poi la ragazzina si è convinta a raccontare tutto ai genitori e a denunciare lo zio orco. Il quale, a sua volta, nega le accuse raccontando di essere stato sempre semplicemente affettuoso. La sua versione non ha convinto i giudici che lo hanno condannato. Farà ricorso in appello

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Cade dalla finestra: gravissima una donna

  • Vicenza ha i migliori bar: 3 premiati dal Gambero Rosso

  • Scopri come igienizzare la lavatrice per avere un bucato senza batteri

  • Saccheggia alcolici al Tosano e aggredisce le guardie: arrestato 45enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento