Minorenne abbordato su Facebook finisce sotto ricatto per foto hard

Una sedicente belga contatta sui social un 17enne e gli chiede l'amicizia. In pochi istanti il ragazzo finisce per essere ricattato: mille euro per non divulgare scatti compromettenti

Un 17enne vicentino viene contattato su Facebook da una sedicente 23enne, residente in Belgio, che le chiede l'amicizia per conoscersi meglio. Il ragazzo accetta e dopo pochi istanti riceve su Messenger alcuni scatti della giovane belga completamente nuda. Lei lo invita a fare altrettanto.

Tempo pochi istanti e la sedicente 23enne blocca la conversazione e mostra di essere in possesso di scatti compromettenti dove il vicentino si vede bene in viso. A quel punto parte il ricatto, se il ragazzo non consegna mille euro lei è pronta a divulgare foto e video. Il giovane cerca di "contrattare" fino a scendere al pagamento di 200 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il vicentino però, prima di pagare, ha avuto qualche dubbio e ha deciso di raccontare il fatto alla polizia e, assieme alla mamma si è recato in questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro, fatale caduta mentre sta operando su un macchinario: muore 59enne

  • Perde il controllo della moto e si schianta: muore 42enne

  • Muore in circostanze misteriose, la procura dispone l'autopsia

  • Coronavirus, stretta sui tamponi e isolamento post viaggi extra Ue: la nuova ordinanza

  • Coronavirus, altri nuovi casi: positive due sorelline di 3 e 6 anni

  • Dramma nel Trevigiano, giovane poco più che ventenne muore sotto gli occhi della fidanzata

Torna su
VicenzaToday è in caricamento