Weekend di San Valentino tra sereno in città e neve in montagna

Sul Vicentino si avranno inizialmente condizioni di variabilità con fasi di schiarite anche ampie e qualche modesta precipitazione, specie sulle zone montane. Domenica precipitazioni più consistenti sulle zone centro-settentrionali

Romanticismo sulla neve

Tregua meteo di San Valentino su Vicenza e provincia, ma con qualche nube di passaggio, neve sulle montagne e un peggioramento domenica. 

LUNA PIENA A SAN VALENTINO

Giovedì da poco a parzialmente nuvoloso, con aumento della nuvolosità bassa, a fine giornata. Durante le ore più fredde possibili foschie/nebbie e nubi basse in pianura ed in qualche fondovalle prealpino. Precipitazioni in prevalenza assenti salvo possibili modeste precipitazioni (probabilità medio-bassa 25-50%) a fine giornata specie sulle zone montane e pedemontane con limite della neve intorno a 800/1000m localmente un po' inferiore. Temperature massime in diminuzione, minime in ulteriore lieve calo con possibili valori localmente prossimi allo zero anche sulla pianura, specie meridionale; in aumento in quota.

venerdì 14. Fino al primo mattino nuvoloso in seguito ampie schiarite. Durante le ore più fredde probabili nubi basse, foschie e nebbie in pianura ed in qualche fondovalle prealpino. Precipitazioni. In montagna fino al primo mattino probabili precipitazioni modeste e sparse con limite della neve intorno 600/1000m (probabilità medio-alta 50-75%), possibili deboli fenomeni anche sulle zone pedemontane e nord-orientali della pianura (probabilità bassa 5-25%), altrove precipitazioni generalmente assenti. Temperature. In aumento, localmente anche sensibile nei valori minimi in pianura.

sabato 15. Sulle zone montane fino a metà mattina in prevalenza sereno o poco nuvoloso per nubi alte in transito in seguito progressivo aumento della nuvolosità. In pianura frequente nuvolosità bassa specie nel pomeriggio con qualche possibile schiarita al mattino. Nel corso della serata probabilità crescente di precipitazioni deboli e sparse sulle zone montane e pedemontane con limite della neve oltre i 1300/1500m un po' più in basso sulle Dolomiti. Fenomeni in prevalenza assenti in pianura. Temperature senza variazioni di rilievo.

domenica 16. Tempo perturbato, specie nella seconda parte della giornata, con nuvolosità diffusa e precipitazioni, anche a carattere di rovescio od occasionale temporale. Sulle zone montane e pedemontane fenomeni frequenti e consistenti specie a fine giornata, limite della neve in aumento. Sulla pianura fenomeni pressoché assenti al mattino, nel corso del pomeriggio probabilità in aumento di precipitazioni da sparse a diffuse sui settori centro-settentrionali, sparse e discontinue sui settori meridionali. Venti moderati sostenuti da Sud-Est sulla costa, forti in quota da Sud-Ovest. Previsore: RR.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo passati a rischio elevato, lunedì inaspriremo le regole»

  • Coronavirus, nuovo focolaio nel Vicentino: 4 i casi accertati, massiccio piano di isolamento

  • Parkour in stazione: 20enne trovato morto sul tetto di un treno

  • Covid-19 alla Laserjet, monta la polemica

  • Investe 45mila euro all’ufficio postale ma perde l’intero capitale

  • Bollo auto, chi paga e chi no: tutte le informazioni sulle esenzioni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento