"Meno alcol, più gusto" 2017: Oltre 100 soggetti coinvolti

La campagna prevede un concorso per le scuole alberghiere di tutto il Veneto e altre iniziative con il mondo della scuola, corsi gratuiti per la preparazione di cocktail analcolici e una App

È tutto pronto per la Campagna 2017 di “meno alcol PIÙ GUSTO”, il progetto di prevenzione alcologica che dal primo di aprile propone a tutta la cittadinanza momenti di socialità, divertimento e benessere all’insegna di una maggiore consapevolezza e moderazione nel consumo di alcol, nonché attraverso la promozione di un'alternativa analcolica qualificata e accattivante (drinks analcolici).

La prima, grande novità di quest'anno è che, con la nascita della nuova ULSS 8 Berica, la proposta di adesione è stata estesa anche a tutto il Distretto Ovest Vicentino (ex ULSS 5), incontrando subito la sensibilità ed l'interesse delle Amministrazioni Comunali locali, in particolare quelle di Arzignano, Brogliano, Recoaro Terme e Zermeghedo. Così, già nei prossimi giorni questi cinque Comuni, insieme ad altri 18 dell’ex Distretto Est (Albettone, Altavilla Vic.na, Barbarano Vic.no, Bolzano Vic.no, Bressanvido, Caldogno, Camisano Vic.no, Costabissara, Creazzo, Dueville, Longare, Nanto, Pojana Maggiore, Quinto Vic.no, Sandrigo, Sossano, Sovizzo, Torri di Quartesolo e Vicenza) riceveranno le nuove locandine “interattive” dell’edizione 2017 della Campagna.

Creatività e realtà aumentata

Quest'anno, più che altre volte, “meno alcol PIÙ GUSTO” cercherà di mobilitare l'attenzione puntando non solo sulla creatività, ma anche sulle nuove tecnologie, come la realtà aumentata. Grazie alla App Layar, scaricabile gratuitamente dal web, è possibile puntare lo smartphone sulle locandine, ottenendo un effetto di animazione e di comunicazione anche di ciò che non è visibile ad occhio nudo, con messaggi multimediali direttamente sul telefonino.
Filo conduttore della nuova campagna è la figura del camaleonte, abbinata allo slogan “E quindi bevi per darti un tono?”. Un messaggio che, giocando sulla sottile ambivalenza del termine “tono” (cromatico/dell’umore), intercetta una caratteristica fondamentale del mondo giovanile: adattarsi (mimetismo) alle abitudini e alla cultura del gruppo, per senso di appartenenza. Con quali conseguenze, si potrà scoprire appunto grazie alle divertenti animazioni che compariranno direttamente sul telefonino: chi beve per "sciogliersi", chi per aumentare il proprio appeal sessuale, chi ancora per diventare originale o essere più simpatico e performante. Tante motivazioni quanti sono i colori del camaleonte, ciascuna delle quali porterà ad una conseguenza paradossale, divertente ma anche in grado di far riflettere i più giovani e non solo.
Sul messaggio veicolato attraverso l'iniziativa si sofferma il Responsabile della Campagna dott. Enzo Gelain: «Con la nostra Campagna non vogliamo demonizzare l'alcol, ma fare riflettere sul fatto che il suo uso non può rappresentare l’unico modo per stare insieme e divertirsi, perché il divertimento e il benessere sono dati soprattutto dalla qualità delle nostre relazioni. Puntiamo soprattutto a prevenire gli stati di abuso occasionale in persone che, solitamente, non presentano disturbi da uso di alcol e dimostrare che le alternative ci sono e anche molto gradevoli, perfino alla moda. Un messaggio, questo, che rivolgiamo a tutti, non solo ai giovanissimi».

105 soggetti coinvolti e un fitto calendario di eventi

Punto di forza della Campagna sarà ancora una volta la capacità di attivare una rete ampia di soggetti assai diversi tra loro: istituzioni, associazioni, gruppi formali e informali, scuole ed altro che, sinergicamente, lanciano messaggi di consapevolezza e moderazione nel consumo di alcolici. Per il 2017, ad oggi, sono ben 105 i soggetti del territorio dell’Ulss 8 Berica che hanno già aderito ed il loro numero è destinato a crescere dal momento che è ancora possibile aderire al progetto. In ogni caso, sono già moltissimi gli eventi in programma all’interno dei quali sarà possibile degustare dei buoni ed accattivanti drink analcolici.
Si comincerà già in aprile, con gli appuntamenti previsti al Centro di Aggregazione Aster3 di zona San Pio X di Vicenza e i tre concerti al Centro Giovanile di Riviera Berica organizzati dalla Coop. Alinsieme; il 1 maggio uno stand analcolico sarà allestito alla Magnalonga di Bressanvido e nello stesso mese saremo presenti anche a Cittadella in occasione della finale di "Sballando- ballando", progetto partner di "meno alcol PIÙ GUSTO" che promuove il ballo come alternativa allo sballo. A giugno si proseguirà con le sagre di Pojana Maggiore, Villabalzana, Vivaro, Pianezze e Monticello Conte Otto: a luglio con Ferrock, Lisierock e Spiorock e ad agosto con la Sagra di Dueville e altre manifestazioni, fino a tutto settembre con altri venti ancora, tra cui la festa dei “Ossi de mas-cio” di Longare.

Le attività rivolte alle scuole

Particolare attenzione quest'anno sarà dedicata anche al mondo della scuola, grazie alla collaborazione instaurata con i Comitati Genitori dei vari istituti: drink analcoloci saranno preparati dagli studenti di III alla scuola media Mainardi in occasione della Festa di Primavera e alla scuola media di Sandrigo per “intrattenere” i genitori durante il “visitone” previsto ad aprile. Inoltre altre 8 scuole medie sono state coinvolte con il percorso formativo “Ap & Ap: appigli e appartenenze” rivolto agli insegnanti, al fine di sviluppare le abilità sociali nei ragazzi quali fattori di protezione dai comportamenti a rischio. 6 invece gli istituti superiori di Vicenza che hanno aderito alla proposta di un percorso formativo di tre incontri con studenti-tutor per lo sviluppo di un senso critico rispetto al tema dell’alcol, in parallelo all'offerta di drink analcolici durante le Feste della Creatività o le assemblee di Istituto. Anche Lions Club Host Vicenza partecipa alla Campagna organizzando, per giovedì 20 aprile al Teatro Astra di Vicenza, un’avvincente conferenza-spettacolo per gli studenti delle scuole superiori, tenuta da Edo Polidori responsabile del Ser.D. di Forlì.

I primi appuntamenti in programma

La campagna 2017 di meno alcol PIÙ GUSTO entrerà nel vivo già sabato 25 marzo, con il concorso riservato agli studenti degli istituti alberghieri del Veneto, chiamati quest’anno a cimentarsi nell'ideazione e preparazione di un cocktail di frutta fresca. La manifestazione, giunta alla 7ª edizione, si svolgerà presso il Conservatorio Pedrollo di Vicenza, a partire dalle 15.30 e vedrà cimentarsi per l'occasione ben 8 scuole della Regione Veneto. A valutare le loro proposte sarà una giuria composta tra gli altri dal Sindaco del Comune di Vicenza Achille Variati, l'Assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro Elena Donazzan e la Vicepresidente della Commissione Affari Sociali e Sanità della Camera dei Deputati On. Daniela Sbrollini. Un altro appuntamento da non perdere, in questo caso aperto a tutti i curiosi ed appassionati, sarà il corso drink in programma lunedì 10 aprile a partire dalle 20.30, presso le Piscine Comunali: durante la serata sarà possibile apprendere i segreti della preparazione di originali cocktail analcolici. La partecipazione sarà gratuita, con iscrizione obbligatoria tramite e.mail (menoalcolpiugusto@aulss8.veneto.it) fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Anche quest’anno la Campagna si pregia dei patrocini del Comune e Provincia di Vicenza, della Regione Veneto e della Presidenza della Camera dei Deputati. Tutte le novità e le informazioni per aderire alla Campagna sono reperibili sul sito www.menoalcolpiugusto.it

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

  • Schianto auto-moto sotto al cavalcavia: gravissimo centauro

Torna su
VicenzaToday è in caricamento