Medjugorje, due i messaggi dati a Natale: “Non vivete nel buio”

Come ogni anno sono due i messaggi che la Madonna, in occasione della nascita di Gesù Bambino, ha lasciato a due veggenti: Marija e Jacov. Per quest'ultimo si tratta dell'unica apparizione annuale

Medjugorje (foto: Medjugorje today)

Due i messaggi che la Madonna ha dato a Natale ai veggenti di Medjugorje. Oltre al consueto messaggio lasciato a Marija, infatti, ogni 25 del mese, la Vergine è comparsa a Jacov. Per lui, il più giovane dei veggenti, si tratta dell’unica apparizione annuale.

IL MESSAGGIO DEL 2 DICEMBRE A MIRIJANA

MESSAGGIO A JACOV. Così è accaduto anche in questo 2013. La Madonna e venuta con il Bambino Gesù tra le braccia: l'apparizione è iniziata alle 15 e 07 ed è durata 8 minuti. In quest'occasione anche a lui viene dato un messaggio da far conoscere alla gente:

Figlioli, Gesù oggi in particolar modo desidera abitare nei vostri cuori e condividere con voi ogni vostra gioia e ogni dolore. Perciò figlioli in special modo guardate nel vostro cuore e chiedetevi se veramente la pace e la gioia con la nascita di Gesù ha conquistato il vostro cuore. Figlioli non vivete nel buio, ma cercate di andare verso la luce e verso la salvezza di Dio. Figli decidetevi per Gesù e donate a lui la vostra vita e i vostri cuori, solo così l’Onnipotente potrà lavorare con voi e per mezzo di voi.

MESSAGGIO A MARIJA. Alla veggente Marija, invece, la Madonna ha ricordato la preghiera: “Cari figli! Vi porto il Re della pace perché Lui vi dia la Sua pace. Voi, figlioli, pregate, pregate, pregate. Il frutto della preghiera si vedrà sui volti delle persone che si sono decise per Dio e per il Suo Regno. Io con il mio figlio Gesù vi benedico tutti con la benedizione della pace. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Dimentica l'auto accesa al parcheggio per un’ora e va a lavorare: arrivano i carabinieri

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Tir rimane incastrato in una stradina di paese: autista straniero tradito dal gps

Torna su
VicenzaToday è in caricamento