Royal baby, Matteo Pala crea un arazzo per il primogenito di Kate e William

Matteo Pala e Giovanni B. Tresso con i loro doni per Kate e il Royal Baby: un ritratto della duchessa, neo mamma, e la Union Jack in versione arazzo

Ci sono eventi che emozionano e ispirano gli artisti, e la nascita del Royal Baby è uno di questi. Matteo Pala, vicentino artigiano del tappeto, condensa i suoi sentimenti di attesa trepidante e di gioia per una nascita molto speciale, in una creazione unica, pensata come omaggio al neonato reale di Inghilterra, primogenito di Kate e William.

Nasce così un arazzo che porterà lo stesso nome del bambino, e che riproduce la Union Jack, simbolo dei sentimenti di unità nazionale e di legame tra il popolo e la famiglia reale. Una composizione patchwork di frammenti di antichi tappeti anatolici, decolorati e ritinti, interamente cucita a mano, e realizzata dai maestri artigiani di Istanbul.

Utilizzando parti che provengono dallo stesso tappeto, Matteo Pala ha creato due esemplari, dalle dimensione di 303x204 centimetri, destinati ad essere gemelli, identici e al tempo stesso unici. L'esemplare 1.2 è stato inviato in dono a Kate e William, mentre il 2.2 resterà nello show room di Pala, a Vicenza, per essere ammirato da tutti.

«La nascita di questo bambino mi ha coinvolto in un modo che non mi aspettavo - afferma Matteo Pala. Così ho sentito il desiderio di dedicare un oggetto unico ai neogenitori, come si fa con le persone che si sentono vicine. E questa cosa non poteva che essere un tappeto, in questo caso un arazzo, per togliere i riferimenti pratici ed elevare la mia creazione ad oggetto d'arte. L'arte del tappeto ti porta a contatto con diverse culture; nel mio show room si può fare un ideale giro del mondo, passando dalla Cina alla Turchia, dal Marocco fino al Brasile, da dove arrivano le radici di Jaqueira. La mia ispirazione di designer però fa riferimento in modo deciso a Londra, che è eleganza dell'antica nobiltà ma anche melting pot di una ricchezza straordinaria.»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un legame ideale sui generis, quello di Pala con i reali di Inghilterra. Letteralmente folgorato, giovanissimo, dal fervore culturale di Londra, capitale della moda, della musica del design, Matteo segue, come tutti, le vicende di Lady D, dal matrimonio alla tragica fine, e si emoziona alla nuova favola di William e Kate, cui lo lega un aneddoto curioso: il cugino, trasferitosi da Roma a Londra vent'anni fa, lavora oggi in un importante salone di parrucchieri nel centro di Londra. Tra le clienti illustri c'è proprio Kate, sin da prima di diventare duchessa. Per questo viene chiamato a Buckingham Palace per acconciare alcune signore il giorno delle nozze reali, e tra questa Pippa e la mamma della sposa. Le nozze reali sono così state seguite, dal back-stage, momento per momento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio ditta stoccaggio rifiuti speciali: colonna di fumo visibile a chilometri di distanza

  • Covid-19, 601 casi in più: "Nessuna escalation, sono arrivati gli esiti", altri 119 nel Vicentino

  • Gravissimo fatto di sangue, accoltellata una donna: è in ospedale in condizioni critiche

  • Coronavirus, da lunedì i cittadini possono richiedere i buoni spesa: ecco come fare

  • Ospedale chiuso per Coronavirus, il bambino nasce al pronto soccorso grazie all'ostetrica

  • Covid-19, 11698 veneti positivi: 1715 nel Vicentino, 4 i decessi all'ospedale di Santorso

Torna su
VicenzaToday è in caricamento