Tifoso del Vicenza stroncato da infarto: era originario di Malo

Massimo Pernigotto, 33 anni, viveva da 9 anni con la moglie, a Saletto, nel padovano. Gli amici lo aspettavano per festeggiare Ferragosto

E' stato stroncato probabilmente da un infarto Massimo Pernigotto, 33 enne di Malo ma residente con la moglie a Saletto nel padovano.

Il giovane era solo in casa la sera del decesso, avvenuto nella notte di venerdì. Gli amici che lo attendevano per fare la spesa di Ferragosto si sono allarmati e, nella serata di sabato, le forze dell'ordine hanno fatto irruzione in casa sua: Massimo giaceva a terra esanime.

Tutti lo conoscevano come un grande appassionato di calcio, anche come sportivo, ma soprattutto come tifoso del Lanerossi Vicenza.

Potrebbe interessarti

  • Il buon giorno inizia con una buona colazione: scopri le top 4 pasticcerie di Vicenza

  • Lo zenzero fa male? I casi in cui è meglio evitarlo

  • Scopri come costruire un barbecue in giardino: è facile e si risparmia

  • Capelli grassi? Scopri perchè e come rimediare

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: operaio muore schiacciato da una trave

  • Superenalotto, la dea bendata premia il Veneto: puntata vincente nel Vicentino

  • Incidente in piscina, la 12enne non ce l'ha fatta

  • Ritrovato da una coppia l'imprenditore scomparso: riconosciuto grazie a Facebook

  • Maltempo in arrivo, scatta l'allerta in Veneto

  • Auto fuori controllo abbatte il cancello di Villa Da Porto Casarotto: ferito il conducente

Torna su
VicenzaToday è in caricamento