Foggia Calcio: bomba carta contro i proprietari, paura per Iemmello e Busellato

Il bassanese, espulso per proteste durante il derby contro il Lecce, sarebbe stato vittima di ignoti, che avrebbero lanciato un grosso petardo nel giardino di casa sua

Massiamiliano Busellato (Foggiatoday)

Situazione pesante in casa Foggia Calcio: dopo il derby perso di misura in casa del Lecce, la compagine che milita nel campionato di Serie B è stata al centro di alcuni atti intimidatori da parte di ignoti, presumibilmente tifosi delusi per i risultati sportivi della squadra, in lotta per non retrocedere in Serie C.

Nello specifico durante la notte qualcuno ha dato alle fiamme il SUV dell'attaccante Pietro Iemmello, altri si sono introdotti nello stabilimento della Tamma, pastificio che fa capo a Fedele e Franco Sannella, proprietari del Foggia Calcio facendo esplodere una bomba carta che fortunatamente non ha ferito nessuno.

Le azioni minacciose non sarebbero finite qui: come riportato da FoggiaToday, nel mirino dei malviventi, sarebbe finito anche l'ex calciatore del Bari, Massimiliano Busellato, espulso nel derby Lecce-Foggia per proteste: alcuni ignoti avrebbero lanciato un petardo nel giardino della sua abitazione, alla periferia della città. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Travolto da camion guidato da ubriaco, Thiago è fuori pericolo di vita

  • Incidenti stradali

    Schianto in A31: due feriti

  • Sport

    Monza - LR Vicenza: come avere il rimborso

  • Incidenti stradali

    Si schianta contro le auto in sosta e si cappotta

I più letti della settimana

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Crolla il tetto delle poste: tragedia sfiorata

  • Tragedia sul lavoro: operaio trovato morto dal collega

  • Finisce contro guard rail per evitare carrello vagante: è gravissimo

  • Addio, amico Gianni

  • Si schianta contro un albero: pensionato gravissimo

Torna su
VicenzaToday è in caricamento