Marostica, esplosione chimica: rischio inquinamento

Nessun operaio è rimasto ferito, vigili del fuoco ed Arpav all'opera dalle 15

I vigili del fuoco sono intervenuti alle ore 15.30 presso l’azienda HB Fuller a Pianezze di Marostica per l’esplosione di un serbatoio esterno e successivo incendio a seguito di una miscelazione di due sostanze chimiche: nessuna persona è rimasta ferita.  

La squadra aziendale è riuscita controllare l’incendio nell’attesa dell’arrivo delle squadre dei vigili del fuoco arrivate da Bassano Vicenza e Cittadella con sei automezzi antincendio e ventuno operatori. Tutti gli operai ad eccezione della squadra di sicurezza interna sono stati evacuati. Le operazioni di soccorso coordinate dal comandante dei vigili del fuoco di Vicenza Mauro Luongo, sono valse alla messa in sicurezza degli impianti dell’azienda, che produce adesivi.  Sono ora in corso le valutazioni per stabilire le cause dell’esplosione del serbatoio degli oltre 650 litri di miscela.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto l’arpav per il monitoraggio ambientale e i carabinieri. Le operazioni dei vigili del fuoco in serata erano tutt'ora in corso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 1 giugno l'obbligo di mascherina all'aperto non c'è più

  • Riapertura di asilo, materne, centri estivi e le novità per la scuola a settembre

  • Eclissi: in arrivo lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Runner sale sulla cresta, scivola e fa un volo di un centinaio di metri: muore 37enne

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Coronavirus, stop mascherine all'aperto: nuova ordinanza di Zaia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento