Romano d'Ezzelino: 63enne chiuso in bagno stroncato da malore

Mario Giollo si è sentito male e la moglie ha dovuto chiamare i vigili del fuoco, oltre al Suem 118, per far sfondare la porta. A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione

Un tonfo nel bagno e poi il silenzio. L'allarme è scattato subito in via Giacomo Zanella, a Romano d'Ezzelino: Mario Giollo, 63 anni, era chiuso in bagno e non dava più risposte. 

La moglie ha immediatamente allertato il Suem 118 che è arrivato sul posto con i vigili del fuoco, affinchè sfondassero la porta. Purtroppo, nonostante i tentitativi di rianimazione, per l'uomo non c'è stato nulla da fare. 

Potrebbe interessarti

  • Scutigera: quante ne avete in casa? Sono da non uccidere!

  • Cerchi di rimanere incinta? Il primo passo è l'alimentazione

  • La sabbia è difficile da eliminare: ecco tutti i trucchi per liberarsene

  • Sembra banale ma lavarsi le mani è fondamentale: ecco come farlo

I più letti della settimana

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Giovane tenta il suicidio dandosi fuoco nell'auto: il gesto estremo di una 26enne

  • Schianto auto-moto: muore 43enne, grave la fidanzata

  • Furia violenta alla vista della ex: auto contro l'entrata del pub

  • Cade da un albero e batte la testa: 44enne in rianimazione

Torna su
VicenzaToday è in caricamento