Legato e imbavagliato per rapina: bottino da 650mila euro

Marcello Sonda, 62 anni, e la moglie sono stati sorpresi nella tarda serata di mercoledì da tre persone armate, mentre rientravano nella loro villa in strada Postumia, Vicenza. Tra domenica e lunedì era stato razziato il loro distributore

Indagini della polizia

Sembra proprio che i criminali lo abbiano preso di mira. Marcello Sonda, 62 anni, il proprietario del distributore prosciugato nella notte tra sabato e domenica e Quinto Vicentino, è stato sequestrato a scopo di rapina nella tarda serata di lunedì. Il bottino sarebbe di diverse migliaia di euro. 

Aggiornamento ore 18.30: Secondo l'Ansa, Sonda è stato rapinato dei 650mila euro che aveva in casa e della propria vettura. Dopo l'aggressione e la rapina, i tre sono fuggiti a bordo dell'auto del benzinaio lasciando nelle vicinanze quella con cui erano giunti sul luogo, risultata rubata. Sulla vicenda indaga la polizia.

LA RAPINA Secondo quanto Sonda ha raccontato agli inquirenti, il benzinaio stava rientrando nella sia villa in via Postumia, Vicenza, intorno alle 19. Mentre si appresta ad imboccare il vialetto privato, l'uomo viene immobilizzato da tre uomini armati, con il volto coperto e dall'accento dell'Est. Insieme entrano in casa, dove si trova la moglie. I coniugi vengono legati ed imbavagliati e la banda svaligia la cada indisturbata. Solo dopo due ore le vittime riusciranno a liberarsi ed ha chiamare i carabinieri. 

LE INDAGINI Sul posto, oltre ai militari, sono intervenute anche le pattuglie della questura. Gli inquirenti stanno cercando di capire se ci siano legami tra il furto al distributore


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, tre casi lievi in provincia

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

  • Coronavirus, tre contagi nel Vicentino: infettati in isolamento fiduciario

  • Coronavirus, allerta in provincia: scuole chiuse e manifestazioni annullate

Torna su
VicenzaToday è in caricamento