Marano, schiuma nel rio e puzza insopportabile segnalati all'Arpav

Due segnalazioni urgenti all’Arpav sono state inviate venerdì dal Comune di Marano. La prima riguarda la presenza di schiuma nelle acque che scorrono lungo il “Rio dei Mulini”, la seconda odori molesti che ciclicamente si sentono attorno alla stazione

Immagine di archivio

Due segnalazioni urgenti all’Arpav sono state inviate venerdì dal Comune di Marano per tenere alta l'attenzione sul territorio e garantire ai cittadini la salubrità dell’ambiente in cui abitano. L

a prima segnalazione riguarda la presenza di schiuma - segnalata da un cittadino del Comune - nelle acque che scorrono lungo il “Rio dei Mulini”, all'altezza di via Molette, nella zona nord del paese. Il Comune ha subito chiesto all’Arpav “un pronto intervento in loco per le opportune verifiche di merito” e il tecnico Arpav si è presentato alle ore 15.00, per prelevare i campioni d'acqua da analizzare.

Anche la seconda segnalazione all'Arpav riguarda la zona nord del territorio comunale e richiede una verifica urgente rispetto a degli odori molesti che ciclicamente si sentono attorno alla stazione, nell'area che confina con la zona industriale di Schio. Il Comune, insieme ai cittadini, ha allertato il consorzio di Polizia locale alto vicentino di Schio - competente per la zona -, che ha suggerito l’intervento dell’Arpav per un controllo tecnico sui due depuratori di Schio - uno privato, gestito dalla srl Ambiente Energia, l’altro pubblico, gestito da Alto Vicentino Servizi - limitrofi al territorio del Comune di Marano, da cui sembrano provenire gli intensi odori percepiti dalla cittadinanza.

Il Comune è in attesa di conoscere qual è la fonte del disagio, già percepito negli anni scorsi e che purtroppo si sta ripresentando. “Ringrazio i cittadini che hanno segnalato queste anomalie - commenta il sindaco di Marano, Piera Moro -, aiutandoci a tenere alta l'attenzione sulla salute del nostro ambiente. In particolare in questo momento di crisi ambientale diffusa, la collaborazione tra l'amministrazione comunale e gli abitanti è fondamentale per costruire insieme il bene comune. Proprio questa sinergia d'intenti rappresenta la forza della nostra comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento