Donna morta con un colpo alla testa, l'ex accusato di omicidio

Angelo Lavarra, marito separato ma convivente di Anna Filomena Barretta che, lo scorso 20 novembre 2018, veniva rinvenuta senza vita a causa di un colpo di pistola, è stato fermato per la pesante accusa

Angelo Lavarra (foto Facebook)

Nelle prime ore del mattino, al termine di un lungo interrogatorio, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per “omicidio” Angelo Lavarra, marito separato – ma convivente – di Anna Filomena Barretta che, lo scorso 20 novembre, veniva rinvenuta esanime, nella propria camera da letto in un appartamento di Marano Vicentino,con un colpo d’arma da fuoco alla testa.


Al termine di serrate e stringenti indagini, condotte dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale e della Compagnia di Thiene, sono stati raccolti, grazie anche all’ausilio tecnico scientifico del RIS di Parma, indizi che hanno escluso l’azione anticonservativa della donna e indotto ad adottare, quindi, il provvedimento restrittivo cautelare in carcere. Il G.I.P. sarà chiamato, nelle prossime ore, a valutare gli elementi probatori raccolti ed eventualmente a convalidare l’atto.
 

Articolo in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Previsioni meteo per la settimana, arriva l'inverno: temperature sotto zero

  • Camilla non ce l'ha fatta, dopo dieci giorni di agonia la 19enne è morta

  • Malore fatale sul posto di lavoro: giovane papà di due bambini perde la vita

  • Spiedo, grigliata che bontà: scopri dove mangiare le migliori del vicentino

  • Terribile schianto fra tre auto: due conducenti feriti

  • Frontale alle prime luci dell'alba: auto impatta contro una recinzione e finisce nel fosso

Torna su
VicenzaToday è in caricamento