Maltempo a Vicenza, si posizionano i sacchi ma "non c'è alcun allarme"

L'ultimo bollettino meteo della Regione Veneto per il bacino Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, a cui fa riferimento Vicenza, conferma per le prossime ore lo stato di attenzione. Aggiornamenti

Non c'è alcun allarme maltempo ad oggi in città, ma il Comune di Vicenza ha avviato comunque la macchina della prevenzione in vista di eventuali peggioramenti dovuti alle forti piogge attese per domani e, più in generale, per far fronte alla stagione invernale.

IL BOLLETTINO REGIONALE

L'ultimo bollettino meteo della Regione Veneto per il bacino Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, a cui fa riferimento Vicenza, conferma per le prossime ore lo stato di attenzione per rischio idraulico nella rete principale dei fiumi e lo stato di preallarme per la rete secondaria (fossati, rogge, rete fognaria). Per questo motivo il Comune continuerà a monitorare la situazione, pronto ad intervenire e ad aggiornare la popolazione in caso di necessità.

In queste ore, nel frattempo, Aim Amcps, che per conto del Comune ha “arruolato” 14 disoccupati con la formula del voucher, sta eseguendo la saccatura dell'argine del Bacchiglione in corrispondenza delle laterali di via Vittorio Veneto. In sostanza, per la lunghezza di un'ottantina di metri si stanno posizionato circa 800 sacchi di sabbia per alzare l'argine sul fiume. Sempre stamattina Aim Amcps ha cominciato ad allestire le postazioni dove, soltanto in caso di vera emergenza, i cittadini potranno approvvigionarsi di sacchi di sabbia.

Tra martedì e mercoledì i circa 300 sacchi per postazione saranno depositati in piazza Venti Settembre; Ca’ Tosate; via del Grande (stadio); viale Ferrarin (lato nord); piazza Matteotti (vicino all'Ostello della gioventù); San Pietro Intrigogna (piazzale della chiesa); viale Fusinato (parcheggio chiesa San Giorgio). Nei giorni successivi altre postazioni saranno predisposte in via Leoni, viale del Brotton/viale Ferrarin, Debba (piazzale della chiesa), contra’ San Pietro (piazzale della chiesa), via Sardegna e, solo in caso di emergenza, anche in contra' Santi Apostoli. Le postazioni, tutte attrezzate con reti di protezione che saranno rimosse soltanto prima delle emergenze, resteranno allestite fino alla tarda primavera dell'anno prossimo.

In caso di necessità, a ponte degli Angeli (piazza Venti Settembre) e in viale Trento (parcheggio supermercato PAM) potranno essere allestiti punti di produzione di sacchetti, con fornitura di sabbia, sacchetti vuoti e badili a disposizione dei cittadini, così come sacchetti già pronti saranno distribuiti nella sede di Aim Amcps in viale dell'Industria 13.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Dimentica l'auto accesa al parcheggio per un’ora e va a lavorare: arrivano i carabinieri

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Tir rimane incastrato in una stradina di paese: autista straniero tradito dal gps

Torna su
VicenzaToday è in caricamento