Malo, non paga l'affitto: picchiata dal proprietario

Dopo aver picchiato violentemente una donna marocchina, B.A., che non pagava l'affitto, un pensionato di Malo, proprietario dell'appartamento, è stato citato in giudizio dal pubblico ministero Luigi Salvadori per violazione di domicilio, danneggiamento, esercizio arbitrario delle sue ragioni e lesioni

Un pensionato 69enne di Malo, O.V., è stato citato in giudizio dal pubblico ministero Luigi Salvadori con le accuse di violazione di domicilio, danneggiamento, esercizio arbitrario delle sue ragioni e lesioni dopo una vicenda di tre anni fa, in cui l'anziano aveva aggredito una donna marocchina, B. A., che non pagava l'affitto. Il vicentino, titolare di un'impresa, aveva affittato uno dei suoi appartamenti ad una famiglia di nordafricani attraverso un'agenzia per 450 euro al mese, ma i locatari non avrebbero mai pagato nulla, come riportato da Il Giornale di Vicenza. 

Dopo aver aspettato un pò di tempo, il proprietario dell'immobile si è stancato di aspettare e si è presentato dagli inquilini morosi. L'anziano, che voleva parlare con il marito di B.A., avrebbe avuto una forte discussione con la donna straniera, picchiandola con schiafi e pugni fino a causarle un trauma cranico. Ora la marocchina potrà costituirsi parte civile per chiedere il risarcimento danni subiti,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento