Rogo nel condominio: residenti evacuati

L'incendio è scoppiato nella mattinata di domenica partendo dallo scantinato dello stabile. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza lo stabile: un appartamento danneggiato dal fumo nero

Alle 6.30 di domenica i vigili del fuoco sono intervenuti in via Vittorio Veneto a Malo per l’incendio divampato all’interno dei locali scantinato di una casa di quattro appartamenti: nessuna persona è rimasta ferita.

I pompieri arrivati da Schio con due automezzi hanno spento le fiamme, evitando il coinvolgimento degli alloggi sovrastanti,  mentre tutti i condomini erano usciti dalle proprie abitazioni. Le fiamme hanno bruciato le masserizie depositate nei locali di uno scantinato, il fumo ha invaso tutto il vano scale annerendolo.

Danni da fumo e fuliggine all’appartamento al primo piano, di cui è stato interdetto l’uso fino al ripristino delle condizioni igienico sanitarie. Le cause dell’incendio sono al vaglio della squadra dei  vigili del fuoco intervenuta . Sul posto anche personale dell’ufficio tecnico del comunale per la verifica di danni alle strutture dello scantinato. Le operazioni di messa in sicurezza della casa da parte dei vigili del fuoco sono terminate alle 10.30 circa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto in Riviera Berica: morto padre di tre figli

  • Sport

    LR Vicenza - Fermana: 0-0. Noia fitta al Menti, di chiara c'è solo la crisi

  • Cronaca

    Precipita per 20 metri e perde conoscenza: grave 55enne

  • Cronaca

    Appoggiato a una lampada, materasso va in fiamme: disastro sfiorato

I più letti della settimana

  • 'Ndrangheta nel Vicentino, boss arrestato a Lonigo

  • Stroncato da infarto a 12 anni: tragedia ad Arsiero

  • Arrestata la "regina della coca" di Padova e Vicenza

  • Incidente mortale a Valdagno: auto precipita nella scarpata

  • Schianto in Riviera Berica: morto padre di tre figli

  • Investita sulle strisce pedonali: gravissima 37enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento