Malo, imprenditrice trovata morta a Malindi: è giallo

Giovanna Soliman, 47 anni, figlia del noto imprenditore maladense, è stata trovata senza vita nella sua casa. Indagini in corso

Giovanna Soliman in una foto su facebook

E' giallo sulla morte dell'imprenditrice Giovanna Soliman, trovata morta nella sua casa a Malindi, in Kenia, dove si era trasferita nel 2012 e aveva aperto una boutique. 

Secondo quanto riferito dalla famiglia e riportato da Il giornale di Vicenza, la notizia è arrivata alle 8 di lunedì mattina dal Consolato italiano che ha spiegato che la polizia, allertata da amici della donna, l'aveva trovata senza vita. Sono state avviate le indagini per risalire alle cause della morte, mentre alcuni famigliari sono partiti per l'Africa. 

La 47enne era figlia di Livio Soliman, noto per aver avviato l'omonima Fonderia a Malo. 


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapertura di asilo, materne, centri estivi e le novità per la scuola a settembre

  • Operazione "gomme da arresto": 5 indagati per frode, sequestrati beni per 11 milioni

  • Operaio schiacciato da lastra metallica, inutile la corsa al pronto soccorso: muore 22enne

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Centauro esce di strada mentre sta percorrendo il Costo: ferito 55enne

  • Stop agli assembramenti-spritz, Rucco firma l'ordinanza: aperitivo solo al bar

Torna su
VicenzaToday è in caricamento