Malo, fumo nell'abitazione: sottotetto carbonizzato

Paura in uno stabile per il forte odore di legno bruciato. I vigili del fuoco hanno individuato il principio d'incendio dovuto a una canna fumaria non isolata

La scorsa notte, intorno alle ore 1, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Antonella a Monte di Malo per il forte odore di fumo sentito all’interno di uno stabile, che ospita anche un’enoteca. Le squadre intervenute da Arzignano, Schio e Vicenza anche con l’autoscala hanno iniziato l’ispezione dell’immobile con particolare attenzione al tetto ventilato.  

Dopo diversi sopralluoghi l’anomalia è stata individuata nel sottotetto, dove la canna fumaria non perfettamente isolata aveva iniziato a carbonizzare il pavimento in legno, venuto a contatto con il tubo dello scarico dei fumi del caminetto del piano terra. Le operazioni di isolamento e messa in sicurezza dell’abitazione sono terminate dopo circa tre ore.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

Torna su
VicenzaToday è in caricamento