Malo, colpito da un malore dopo la Stella: Gino Albanelli è morto

L'86enne aveva appena salutato gli amici che erano passati a fargli gli auguri di Natale con il carro della Stella, quando si è sentito male. Caduto a terra è morto sul colpo. Da giovane aveva fatto l'autista per il Vicenza Calcio

Gli amici della Stella di Natale erano  appena passati a salutarlo e se ne stavano andando, quando Gino Albanelli si è sentito male. Un colpo improvviso che ha esso fine alla sua vita. L'86enne è caduto a terra, sbattendo violentemente la testa e morendo sul colpo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il decesso è avvenuto attorno alle 21, dopo la visita del gruppo parrocchiale “Gli amici del carro di Natale”. L'anziano era molto conosciuto in paese. Per molti anni aveva lavorato come autista, iniziando la sua carriera alle fine degli anni cinquanta con il gruppo “Lanerossi Vicenza Calcio”. Il suo compito era quello di accompagnare i giocatori nelle partite che la squadra giocava in trasferta in giro per l’Italia.  Negli anni successivi l’autista,  era stato incaricato di accompagnare in azienda tutti gli operai maladensi che lavoravano alla Lanerossi di Schio per poi, infine, passare alle Ftv. Lo piangono la moglie Luciana e i figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 2 giugno cade l'obbligo di mascherina all'aperto

  • Perde il controllo della moto e si schianta contro un muro: muore 22enne

  • Operazione "gomme da arresto": 5 indagati per frode, sequestrati beni per 11 milioni

  • Travolta da un'auto: muore donna di 55 anni

  • Centauro esce di strada mentre sta percorrendo il Costo: ferito 55enne

  • Stop agli assembramenti-spritz, Rucco firma l'ordinanza: aperitivo solo al bar

Torna su
VicenzaToday è in caricamento