Malo, "Ciaci è la maschera vicentina", ma il maltempo sposta la sfilata

Il carnevale si avvicina al gran finale del "martedì grasso", ma la sfilata dei carri di domenica è stata spostata a causa del maltempo. Intanto dalla piazza arriva la provocazione "Il Caci è la maschera del vicentino"

Due partecipanti alla feste di sabato sera al Carnevale di Malo

Domenica pomeriggio i carri allegorici avrebbero dovuto sfilare per le vie di Malo nell'ultimo appuntamento domenicale della festa, ma il tempo ha costretto gli organizzatori a rinviare la parata di una settimana, ed in molti ora temono che anche il grande evento di "martedì grasso" debba essere cancellato. 

VIDEO: SFILATA SPOSTATA A DOMENICA PROSSIMA

"La preparazione del Carnevale inizia subito dopo la sagra del paese, ci vogliono sei mesi  e serve avere le idee chiare, per questo la pioggia non ci spaventa - racconta Nicola Faccio vicepresiente della proloco di Malo-  Quest anno il carnevale sta andando molto bene. Come sempre il pubblico sente il richiamo della tradizione e per fortuna certi eventi spiacevoli avvenuti nel 2015 non si sono ripetuti. 

Il riferimento è alla serie di attacchi vandalici accaduti durante la scorsa edizione, quando alcune macchine vennero danneggiate e anche i carri allegorici furono oggetto delle attenzioni dei teppisti. "Per evitare situazioni spiacevoli, abbiamo collaborato al meglio con le forze dell'ordine che sono state molto disponibili- conclude Faccio- ora speriamo che il maltempo non continui, per la festa del martedì grasso è tuto pronto". 

Non c'era nemmeno una nuvola sopra il cielo di Malo, invece, sabato sera per il grande evento organizzato in piazza Zanini con dj, musica dal vivo e ovviamente le immancabili maschere. Pulcinella e Pantalone, però, non erano tra gli invitati della serata che ha visto partecipare circa 200 persone. I giovani maladensi hanno preferito costumi più moderni: indiani e cowboy, donzelle di fine ottocento e soprattutto tanti rimandi ai favolosi anni settanta. C'è anche chi, con la giusta ironia, ha vestito i panni del giocatore dell'inter Kondogbia, giudicato "Lo scherzo della stagione". 

La tradizione, però, diventa un richiamo irresistibile quando si chiede al pubblico della serata quale possa essere la maschera che rappresenti la provincia di Vicenza: nessun dubbio per i partecipanti alla festa, che scelgono di gran lunga il re el carnevale di Malo, il Ciaci. Tra le proposte alternative, qualcuno, però, pensa a Gatton Gattoni: "Ciaci fa parte della storia di di Malo,-spiega un ragazzo aggiustandosi la parrucca di un indefinito costume- ma per la provincia dovremo pensare per forza ad un gatto".

VIDEO: " CIACI E' LA MASCHERA EL CARNEVALE VICENTINO"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

  • Ritrovata la bambina di 11 anni scomparsa sulle colline

Torna su
VicenzaToday è in caricamento