Addio a "Roby" Luciani, storico giornalista vicentino

Lutto nel mondo del giornalismo e dello sport. Se n'è andato, a soli 57 ani, Roberto Luciani. Amato da tutti per il suo carattere sempre allegro e generoso, era un grande tifoso della Lazio

Era sempre pronto a una battuta o a parlare della sua squadra del cuore, la Lazio, con quell'aria un po' sorniona e quell'accento laziale che lo rendeva istintivamente ancora più simpatico. Roberto Luciani se n'è andato  lasciando un vuoto nel mondo del giornalismo e dello sport ma anche di tutta la società vicentina.

Luciani, originario di Loreto Aprutino in provincia di Pescara ma vicentino dal 1972 con il trasferimento della famiglia in Veneto, era una persona generosa, amata da tutti e anche un giornalista asciutto e preciso, che sapeva raccontare storie di vita e di sport della città. Roby, che aveva da poco compiuto 57 anni, è stato portato via da un male incurabile nella mattina di domenica al San Bortolo dove era ricoverato. 

Giornalista pubblicista dal 1994, Roberto abitava a San Pio X, dove allenava i ragazzi del quartiere. Il calcio per Roberto "Il laziale" è sempre stata una grande passione, anche portata nel mondo della stampa. Collaboratore, sportivo ma non solo, del Gazzettino per 15 anni, nel 1998 era diventato segretario personale dell'allora presidente della Provincia di Vicenza Manuele Dal Lago e nel 2008, con un concorso pubblico era entrato a far parte dello staff dell'ufficio stampa della Provincia. Negli ultimi dieci anni ha invece collaborato con Il Giornale di Vicenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

  • Dimentica l'auto accesa al parcheggio per un’ora e va a lavorare: arrivano i carabinieri

Torna su
VicenzaToday è in caricamento