Il mistero sulla morte di Lucia Manca: indagini sul marito

Renzo Dekleva non è formalmente indagato ma ci sarebbero molte lacune nella versione che ha fornito agli inquirenti. Sotto esame il suo telepass ed il suo cellulare, per tracciare i suoi spostamenti il 6 luglio

Potrebbe essere una questione di pochi giorni la soluzione del giallo sulla sparizione, da ieri mattina ufficialmente morte, di Lucia Manca. La 52enne bancaria era sparita dalla sua abitazione di Marcon tra il 6 e il 7 luglio e solo le analisi dei Ris di Parma sullo scheletro rinvenuto a Cogollo del Cengio hanno svelato che la povera donna è morta. Secondo quanto emerso è probabile che il decesso risalga al giorno stesso della scomparsa.

Non ancora ufficialmente indagato dalla Procura di Venezia, che ha un fascicolo aperto per sequestro di persona, che potrebbe diventare di omicidio doloso contro ignoti, il marito della donna, Renzo Dekleva si trova da tempo sotto l'attezione degli investigatori. La versione fornita dall'uomo, cioè che la moglie sarebbe uscita di casa alle 7 del 7 luglio per andare al lavoro, presenterebbe più di qualche contraddizione. Per questo i carabinieri vicentini e veneziani stanno congiuntamente esaminando il suo telepass e il suo cellulare per verificarne gli spostamenti nei giorni della scomparsa. L'iscrizione di Dekleva nel registro degli indagati potrebbe essere questione di ore. I rapporti tra i due erano tesi, poichè la Manca aveva scoperto che il marito aveva da mesi un'amante.

La procura di Vicenza invece ha aperto un fascicolo contro ignoti per occultamento di cadavere ed omicidio volontario. Solo ulteriori riscontri sui resti rinvenuti lungo l'Astico potranno chiarire le cause della morte di Lucia Manca e come il suo corpo sia arrivato tra le sterpaglie.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio ditta stoccaggio rifiuti speciali: colonna di fumo visibile a chilometri di distanza

  • Emergenza Covid: spostamenti ingiustificati, fioccano le multe in città

  • Coronavirus, da lunedì i cittadini possono richiedere i buoni spesa: ecco come fare

  • Covid-19, 11698 veneti positivi: 1715 nel Vicentino, 4 i decessi all'ospedale di Santorso

  • Coronavirus, superati i 10mila contagi in Veneto: diminuiscono i ricoverati

  • Coronavirus è nell'aria e nelle superfici? Ecco quante ore rimane

Torna su
VicenzaToday è in caricamento