Bassanese trovato morto a Berlino, indagini sulle cause

Tragedia nella capitale tedesca. Il corpo senza vita di Luca Bertoncello, quarantenne che risiedeva dal 2009 nella metropoli tedesca, era ai piedi di una palazzina in costruzione

Berlino (foto archivio)

Un bassanese è stato trovato senza vita ai piedi di un cantiere edile in centro a Berlino. Come scrive Il Giornale di Vicenza, la polizia tedesca sta indagando sulla morte di Luca Bertoncello, quarantenne che risiedeva dal 2009 nella metropoli tedesca dove lavorava come cameriere professionale. 

Il corpo di Bertoncello è stato trovato nel quartiere residenziale di Charlottenburg, ad ovest del Tiergarten, sotto a una palazzina in costruzione. La procura di Berlino ha disposto l'autopsia che verrà effettuata tra qualche giorno. A quanto risulta la morte del bassanese sarebbe stata provocata dalla caduta dai piani alti della struttura ma non è ancora stata fatta luce sulla dinamica dell'accaduto.

Gli inquirenti tedeschi stanno conducento indagini su alcuni punti non chiari della vicenza, come la scomparsa della bici che l'uomo usava sempre per spostarsi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Eclissi: 5 giugno lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Le norme per viaggiare in auto ancora in vigore: multe e numero di passeggeri

  • Coronavirus, parla il direttore istituto rianimazione di Padova: «Oggi il Covid è niente»

  • Si tuffa nel corso d'acqua ma non riemerge: inutili i soccorsi, muore 13enne

  • Tragedia in ditta, operaio 49enne vittima di un incidente sul lavoro: inutili i soccorsi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento