Legato al palo della lap-dance, rapinato il proprietario del Boy's

Domenica pomeriggio, stava contando l'incasso della serata con un amico, quando hanno fatto irruzione i malviventi, armati di pistola. 20 mila euro il bottino, per fuggire indisturbati li hanno legati a un palo per lap dance

Hanno fatto irruzione nel locale di viale dell'Orificeria alle 16.30 del pomeriggio di ieri. Coperti da un casco integrale, i due rapinatori hanno minacciato il titolare Gianni Quaiotto, 63 anni, con una pistola, intimandogli di consegnare l'incasso della sera precendente.

Il proprietario era proprio intento nel contare il denaro con un amico, al momento della rapina. Senza opporre resistenza, i due hanno consegnato le banconote ai malviventi che, per evitare la chiamata immediata al 113, hanno scelto di immobilizzarli, legandoli ad un palo del locale, usato dalle ballerine di lap-dance

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

  • Inciampa e parte un colpo di fucile: muore cacciatore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento