Latitante da anni per pedopornografia: rintracciato dai carabineri

Diversi i servizi coordinati di controllo nel territorio di Bassano del Grappa. Oltre al fermo del 56enne senza fissa dimora, i militari hanno denunciato 5 persone.

I carabinieri di Rosà hanno rintracciato il latitante 56enne Mauro Lante, senza fissa dimora. L'uomo, condannato per detenzione di materiale pedopornografico nel 2008, dovrà scontare 5 anni di reclusione e 24mila euro di multa per la condanna definitiva.

Il bilancio dei servizi di controllo del territorio che ha visto impegnati decine di equipaggi, supportati da unità cinofile dei  carabinieri di Torreglia e con la collaborazione della polizia locale, ha portato alla denuncia di altre 5 persone. 

In  5 diversi casolari abbandonati, sono state identificate 4 persone di cui 1 irregolare sul territorio nazionale, avviato verso l’Ufficio Immigrazione della questura di Vicenza. Inoltre, durante posti di controllo e attività di pattuglie a piedi che hanno visto decine di mezzi e persone fermate per gli accertamenti di routine, sempre i carabinieri di di Bassano del Grappa hanno denunciato per ricettazione in concorso i marocchini J.A. 42enne, L.M. 39enne, Z.J. 30enne, S.S. 33enne, responsabili di aver utilizzato fuel card rubate per effettuare vari rifornimenti su auto di proprietà. Infine finirà in tribunale anche il 44enne D.A. per furto di uno smartphone all’interno di un bar cittadino.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Rimini - LR Vicenza: 0-0

  • Politica

    Suolo pubblico, «Via la clausola sul "ripudio del fascismo"»

  • Sport

    Rimini - LR Vicenza: Le pagelle di Alberto Belloni

  • Cronaca

    Ubriaco e contromano in autostrada: un altro caso

I più letti della settimana

  • Risponde a un sms e le svuotano il conto corrente: truffata una 30enne

  • Madre uccide figlia neonata e tenta di sgozzarsi

  • Infanticidio a Lisiera: la neonata gettata a terra due volte

  • Neve in arrivo, allerta viabilità

  • Casetta in mezzo alla strada: traffico bloccato per 12 ore

  • I nomi dei medici vicentini che hanno ricevuto denaro dalle aziende farmaceutiche

Torna su
VicenzaToday è in caricamento