Isola Vicentina, Halloween "vandalico": i ragazzi ripuliscono

Un gruppo di ragazzi ha passato il 1° novembre ripulendo piazza San Vitale a Castelnovo, dove i festeggiamenti per Halloween erano degenerati in lancio di uova, farina ed altri atti vandalici. Il sindaco Francesco Gonzo: "Sappiatevi fermare: oggi le uova, domani la droga o l'acceleratore"

Foto Francesco Gonzo su Facebook

I festeggiamenti nella notte di Halloween si erano trasformati in atti di vandalismo nel centro della frazione ma ci è voluto poco per risalire ai responsabili. Il giorno dopo, una decina di ragazzi ha passato qualche ora a ripulire piazza San Vitale, a Castelnovo, imbrattata con uova, farina e altro la sera precedente. Il tutto è finito sulla pagina del giovane sindaco di Isola Vicentina, Francesco Gonzo. 

"Mi dispiace per quello che è successo ieri sera - ha scritto un ragazzo in risposta al post - C'erano diverse persone a Isola e a Castelnovo e sicuramente qualcuno ha esagerato. La piazza di Castelnovo è comunque tornata pulita e sistemata. La piazza per noi ragazzi è un luogo di ritrovo e di incontro nel quale ci divertiamo e socializziamo assieme. Non siamo solo WhatsApp e Play Station come qualcuno crede. Anche noi sappiamo rispettare le regole e rimediare ai nostri errori. Scusate ancora". 

Molto bella la risposta del primo cittadino: "Attento, V.: lo dico a te e a tutti i tuoi coetanei. Bene si fa chiedere scusa per i propri errori. È un segno di grande intelligenza e maturità. Si chiede scusa e si cerca di rimediare. La filosofia orientale ci insegna che un piatto di ceramica rotto, anche se riaggiustato, porterà sempre i segni della rottura. Voglio darti e darvi credito: la vostra azione di oggi vi rende merito. Ma da sola non basta. Tra un anno o anche meno una cosa del genere non dovrà nemmeno essere pensata né accadere. 
A me hanno insegnato la "correzione fraterna": se un amico sbaglia, glielo si fa notare. Bisogna sapersi fermare prima, sempre. Perché oggi possono essere i botti o le uova, domani una pastiglia, o una siringa o un acceleratore... mi raccomando".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Giocatore colto da malore in campo: trasportato d'urgenza al San Bortolo, è grave

  • Si denuda e mostra il pene fuori dal supermercato: 5000 euro di multa

  • La tradizione di uccidere il maiale: la storia di un rito

  • Soldi smarriti per strada: individuata la proprietaria

Torna su
VicenzaToday è in caricamento