«Italiano di m...»: insulti razzisti a un vicentino da parte di due minorenni

Un 40enne è stato aggredito da un gruppo di giovanissimi che aveva ripreso perché stavano facendo baccano in quartiere nel cuore della notte

Si usa dire "razzismo al contrario", ma in realtà il razzismo e razzismo da qualsiasi parte provenga, anche se frutto di una reazione giovanile. Gli insulti lanciati all'indirizzo di un vicentino, in piazzetta Gioia a Vicenza nella serata di lunedì, non lasciano ombra di dubbio. «Italiano di m...che c... vuoi?» è una delle frasi che il vicentino, nella segnalazione fatta alla polizia, ha detto di aver ricevuto da parte di due 17enne di origine balcanica. 

Secondo la ricostruzione degli agenti, chiamati dal 40enne, un gruppo di giovanissimi avrebbero reagito con insulti e spintoni quando l'uomo, che stava rincasando,  li ha richiamati perché stavano urlando disturbando pesantemente la quiete del quartiere. La polizia ha rintracciato e identificato due di loro, uno di origine serba e uno albanese, qualche minuto dopo l'accaduto, in via Curtatone. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Trovata morta in casa, Fabiola stroncata da un'intossicazione acuta

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Malore andando a funghi: muore a 57 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento