Si infortuna facendo fuoripista: recuperata a 1800 metri

L'incidente è avvenuto circa a mezzogiorno di oggi, sabato, sul Portule

Alle 12.50 circa la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Asiago per una scialpinista infortunatasi sul Portule.

La giovane, M.P., 29 anni, di Biella, che stava scendendo assieme ad altre due persone, era caduta riportando una probabile distorsione al ginocchio. Una squadra è arrivata con il fuoristrada ai Larici, per proseguire in motoslitta fin dove è stato possibile e poi con gli sci d'alpinismo nell'ultimo tratto. Una volta raggiunta a circa 1.800 metri di quota, alla ragazza sono state prestate le prime cure.

Caricata nella barella e assicurata, la giovane è poi stata riportata indietro lungo il percorso fatto dai soccorritori all'andata, anche con l'aiuto del compagno, fino al Rifugio Larici dove attendeva l'ambulanza diretta all'ospedale di Asiago.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Rientro dalla festa finisce nel Retrone

  • Cronaca

    La proprietà di Miteni acquisisce gli stabilimenti: «Inaccettabile, vanno rimossi»

  • Cronaca

    Acque gialle fuori dalla discarica di Lese-Aim

  • Economia

    Pfas: «La Regione non pensi alle querele ma alla salute dei cittadini»

I più letti della settimana

  • Trovato nel Bacchiglione in fin di vita

  • Escursionista muore travolto da valanga

  • Weekend Pasqua e Pasquetta a Vicenza e provincia: top 5 eventi

  • Il calendario scolastico 19/20: quando inizia, ponti e vacanze

  • Dramma sul Pasubio, è polemica sui soccorsi: «Mancato rispetto delle procedure»

  • Raffica di incidenti, traffico in tilt: grave un centauro

Torna su
VicenzaToday è in caricamento