Si infortuna facendo fuoripista: recuperata a 1800 metri

L'incidente è avvenuto circa a mezzogiorno di oggi, sabato, sul Portule

Alle 12.50 circa la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Asiago per una scialpinista infortunatasi sul Portule.

La giovane, M.P., 29 anni, di Biella, che stava scendendo assieme ad altre due persone, era caduta riportando una probabile distorsione al ginocchio. Una squadra è arrivata con il fuoristrada ai Larici, per proseguire in motoslitta fin dove è stato possibile e poi con gli sci d'alpinismo nell'ultimo tratto. Una volta raggiunta a circa 1.800 metri di quota, alla ragazza sono state prestate le prime cure.

Caricata nella barella e assicurata, la giovane è poi stata riportata indietro lungo il percorso fatto dai soccorritori all'andata, anche con l'aiuto del compagno, fino al Rifugio Larici dove attendeva l'ambulanza diretta all'ospedale di Asiago.

Potrebbe interessarti

  • Il buon giorno inizia con una buona colazione: scopri le top 4 pasticcerie di Vicenza

  • Lo zenzero fa male? I casi in cui è meglio evitarlo

  • Lo yoga è in gran voga anche a Vicenza: scopri i benefici e dove praticarlo

  • Scopri come costruire un barbecue in giardino: è facile e si risparmia

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: operaio muore schiacciato da una trave

  • Superenalotto, la dea bendata premia il Veneto: puntata vincente nel Vicentino

  • Incidente in piscina, la 12enne non ce l'ha fatta

  • Ritrovato da una coppia l'imprenditore scomparso: riconosciuto grazie a Facebook

  • Maltempo in arrivo, scatta l'allerta in Veneto

  • Frontale tra due auto, tre feriti: patente ritirata a un anziano

Torna su
VicenzaToday è in caricamento