Primo giorno di apertura Pedemontana: «La sbarra del Telepass mi si è chiusa sopra l'auto»

La segnalazione di un lettore all'indomani dell'inaugurazione della Superstrada: «Ho controllato il mio apparecchio e funzionava regolarmente: cosa sarebbe successo se fossi stato in moto»?

«Cosa sarebbe successo se fossi stato in moto»?. Se lo chiede P.M., un nostro lettore e utente della Superstrada Pedemontana Veneta il cui primo tratto è stato inaugurato lunedì alla presenza del presidente della Regione Luca Zaia e del ministro Matteo Salvini.  L'automobilista riferisce che all'uscita della corsia riservata al Telepass, martedì a Thiene, qualcosa non avrebbe funzionat e la sbarra è finita sopra al tettuccio della sua Toyota Auris. 

«Ieri pomeriggio, primo giorno di apertura ufficiale del tratto SPV tra Breganze e Thiene, mentre uscivo dalla corsia riservata Telepass, il mio apparecchio Telepass suonava regolarmente, proseguivo la marcia e improvvisamente la sbarra si chiudeva creando un danno non trascurabile al tetto della mia vettura Toyota Auris. Raggiungevo immediatamente il Punto Blu a Thiene per farmi controllare il corretto funzionamento del Telepass e infatti funziona perfettamente».

Scrive l'automobilista, precisando: 

«Contatto il numero telefonico del Centro Servizi SPV e l’operatore mi liquida dicendo che il mio Telepass evidentemente non funziona e che il danno è a mio carico Ho scritto una mail alla società che ha in gestione la superstrada ma non ricevuto alcuna risposta. Se invece di essere in automobile fossi stato in moto cosa mi sarebbe potuto succedere»

Potrebbe interessarti

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Drunken Duck, post shock: "Accuse pesanti"

  • Drunken Duck: ecco l'accusa

  • I colori più alla moda dell'estate del 2019

I più letti della settimana

  • Inferno in A4: schianto tra 4 tir, un morto

  • Schianto auto-moto: centauro gravissimo

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Incidente tra Tir in A4, un ferito incastrato nel camion: chilometri di coda

  • Batte la testa contro il palo della porta: gravissimo, in Rianimazione

  • Caldo, caldissimo... Estremamente caldo

Torna su
VicenzaToday è in caricamento