Esce di strada con lo scooter, muore 35enne

Schianto all'una di notte sulla rotatoria tra via Bassanese e via Pergolesi a Loria. Sul posto gli infermieri del Suem 118 che non hanno potuto far altro che constatare la morte di Redian Abllanica. Sulla tragedia indaga la polizia stradale di Treviso

Foto di archivio

Tragedia della strada nella notte tra giovedì e venerdì, alle 0.50 circa, a Bessica di Loria lungo la rotatoria all'incrocio tra via Bassanese e via Pergolesi, poco distante dal centro abitato. Un uomo di 35 anni, Redian Abllanica, cittadino albanese residente a Rossano Veneto (Vicenza) ha perso il controllo del suo scooter Yamaha Majestic 400 ed è finito fuori strada, nell'aiuola centrale della rotatoria, dopo aver colpito il marciapiede. Troppo gravi le lesioni riportate dall'uomo, morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti gli infermieri e i medici del Suem 118 che non hanno potuto far altro che constatarne la morte. A dare l'allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio.

Le indagini sulla tragedia sono affidate agli agenti della polizia stradale di Treviso che hanno svolto gli accertamenti del caso. Sarebbe per ora da escludere il coinvolgimento di un altro veicolo nello schianto che è costato la vita al 35enne. L'uomo infatti, affrontando la rotonda forte probabilmente a velocità eccessiva, è andato dritto contro il cordolo interno della rotonda, senza avere possibilità di scampo: stava facendo ritorno a casa, dalla moglie. I coniugi vivevano a Rossano in via Cavalier Italico Girardi.

Da Trevisotoday.it
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'abete di papa Francesco, «risparmiato da Vaia, stroncato dalla mano dell'uomo»

  • Il piccolo Davide non ce l'ha fatta: è morto 5 giorni dopo l'incidente

  • Calcola il costo del bollo auto 2020: importi e cosa si rischia a non pagarlo

  • Tragica uscita domenicale: ciclista muore travolto da un'auto

  • Mancano un milione di laureati: ecco le professioni più richieste

  • Malore alla guida: 51enne muore sulla A31

Torna su
VicenzaToday è in caricamento