Salva un cane, chiede passaggio a un quad ma precipita in un burrone: miracolato

Il protagonista della vicenda, accaduta domenica, è un 50enne di San Nazario, Vicenza, C.R.. L'uomo avrebbe potuto precipitare da una scarpata di 200 metri ma è stato trattenuto dagli arbusti: solo un baccio rotto

Valsugana

Verrebbe quasi da pensare che la Natura ha voluto ricompensarlo per aver salvato un cane poco prima, impedendo che precipitasse in un burrone. La vicenda, riportata da Il Gazzettino, risale a domenica ed ha come protagonista C.R., un 50enne di San Nazario.

L'uomo si trovava in escursione a Camposolagna quando si è imbattuto in un cane in difficoltà. Allertati i soccorsi, ha atteso il loro arrivo e l'ora si è fatta tarda. Il destino ha voluto che passasse un quod e il 50enne ha chiesto un passaggio. Evidentemente l'autista non era esperto tanto che la moto a 4 ruote è uscita di strada e, se il centauro è finito a pochi metri dalla carreggiata, il passeggero è caduto parecchi metri più giù, fermandosi sul bordo di un precipizio profondo 200 metri.

I soccorsi del Suem 118 di Crespano del Grappa sono stati particolarmente difficoltosi proprio per la zona impervia e pericolosa. L'uomo è stato recuperato a trasportato all'ospedale di Bassano del Grappa solamente con una frattura ad un braccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Perde il controllo dell'auto e finisce contro un camion in sosta: 18enne muore sul colpo

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Addio a Mirko: non ce l'ha fatta il calciatore della Telemar

  • Passaporto nuovo? Ecco come fare

Torna su
VicenzaToday è in caricamento