Frontale tra Tir e furgone: muore una 68enne

Tragedia martedì mattina sulla strada Marosticana per un incidente che ha coinvolto un mezzo pesante e un Fiat Qubo con al volante Ornida Fanin, deceduta sul colpo. Traffico in tilt nell'ora di punta

Immagine di archivio

Terribile incidente martedì mattina verso le 7:30 sulla strada Marosticana nel territorio del Comune di Sandrigo. Per cause in via di accertamento un un mezzo pesante si è scontrato frontalmente con un furgone . A causa dell'impatto la conducente di quest'ultimo ha perso la vita. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di una signora di 68 anni, Ornida Fanin, residente a Cismon del Grappa, frazione del nuovo comune di Valbrenta, e deceduta sul colpo. 

Da una prima ricostruzione della polizia locale Nordest Vicentino la donna stava andando verso Vicenza e avrebbe invaso la corsia opposta con il suo Fiat Qubo sopra al ponte delL'Astico, schiantodosi contro un Tir con targa slovena. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i medici del Suem che non hanno potuto far altro che constatare il deceso della 68enne. La polizia locale Nordest Vicentino ha provveduto alla regolazione del traffico e ai rilievi. Circolazione in tilt fin dalle prime ore del mattino, vista anche l'ora di punta. 

Potrebbe interessarti

  • Spiedo, grigliata: che bontà. Scopri le migliori del vicentino

  • Forno a microonde: i vantaggi e rischi per la salute

  • Il parco è in condizioni pietose: «chiuso per degrado»

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Superenalotto, jackpot sfiorato: tripletta di cinque

  • Truffa della "compagnia telefonica": entrano nel telefonino e le svuotano il conto corrente

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Devastante rogo in un'azienda agricola: danni ingenti

  • Muore al volante e si schianta contro la farmacia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento