Torri: giovanissimi si schiantano in tangeziale, miracolati

Pauroso incidente l'altra notte tra Vicenza e Torri di Quartesolo: una Fiat Bravo con a bordo 4 giovani ha sbandato finendo contro il guard rail e spezzandosi a metà. Solo lievi ferite per due degli occupanti

Immagine di archivio

La scena che si è presentata ai primi soccorritori era raccapricciante. La Fiat Bravo, dopo aver sbadato su guard rail si era spezzata a metà: solo per miracolo sono rimasti praticamente illesi i 4 giovani che erano a bordo.

L'incidente è avvenuto l'altra notte, lungo la tangenziale che da Vicenza porta a Torri di Quartesolo. La vettura, guidata da Jovan Stokic, 22 anni, e con altri tre giovani a bordo, ha sbandato, girando su se stessa e finendo violentemente contro il guard rail. Nello schianto il motore è uscito dal cofano dell'auto.

Stokic ed un'altra ragazza sono stati portati al pronto soccorso con ferite di media gravità, mentre la polizia sta facendo accertamenti sul motore. Il contachilometri era fermo sui 115 km orari, ma è probabile che la vettura stesse andando molto più velocemente.

Leggi anche: Torri di Quartesolo: contromano, uccidono 24enne

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro, fatale caduta mentre sta operando su un macchinario: muore 59enne

  • Covid-19 alla Laserjet, monta la polemica

  • Tara Gabrieletto e Cristian Gallella si sono separati, l'annuncio sui social dell'ex tronista

  • Bollo auto, chi paga e chi no: tutte le informazioni sulle esenzioni

  • Covid-19, il "caso" Laserjet: "Nessun contatto da settimane con Lino"

  • Muore in circostanze misteriose, la procura dispone l'autopsia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento