Il commissario di Vicenza Schneck ricorda Nonis: “Un amico intelligente e generoso”

Attilio Schneck ha fatto prevenire al vescovo Pizziol il suo cordoglio

Il commissario straordinario della Provincia di Vicenza, Attilio Schneck, informato martedì mattina della scomparsa di monsignor Pietro Nonis, ha voluto far pervenire il suo sincero cordoglio al Vescovo di Vicenza, Beniamino Pizziol, rappresentante della Diocesi vicentina e di una comunità religiosa che in Nonis ha avuto per tanti anni un illuminato e illuminante punto di riferimento.

“Oggi se n'è andato un amico -commenta Schneck- una persona dalla indiscussa intelligenza, con cui ci siamo confrontati e qualche volta anche scontrati, ma sempre con il rispetto che si porta a chi si stima. La sua visione della realtà, tanto lucida quanto aperta, mancheranno di certo a me e a chi come me ha avuto la fortuna di frequentarlo. Rimane il ricordo di un pastore d'anime che ha saputo essere guida non solo della comunità religiosa, ma anche di chi ne ha apprezzato la cultura e l'ironia, la passione per la storia e per l'arte, l'amore per la terra e, forse più di tutto, la generosità.”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Malore andando a funghi: muore a 57 anni

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

Torna su
VicenzaToday è in caricamento