Rosà, cadavere di un africano emerge da una roggia

La raccapricciante scoperta ieri, nel tardo pomeriggio, dal titolare di una ditta della zona. Il corpo era coperto da alghe e piante e in avanzato stato di decomposizione, sul posto i carabinieri di Bassano

Potrebbe avere avuto tra i 30 e 40 anni, l'uomo, di origine africana, il cui corpo è stato rinvenuto in avanzato stato di decomposizione in una roggia, a Rosà.

A segnalare la presenza del cadavere ai carabinieri di Bassano, è stato un industriale della zona, nel tardo pomeriggio di ieri.

Sul posto anche il medico legale e i sommozzatori, che hanno portato il corpo, coperto da alghe e piante, in superficie.

Non risultano apparenti segni di violenza e non ci sono segnalazioni per persone scomparse.

Potrebbe interessarti

  • Il buon giorno inizia con una buona colazione: scopri le top 4 pasticcerie di Vicenza

  • Lo zenzero fa male? I casi in cui è meglio evitarlo

  • Come igienizzare i bidoni della spazzatura: è necessario farlo spesso con il caldo

  • Scopri come costruire un barbecue in giardino: è facile e si risparmia

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: operaio muore schiacciato da una trave

  • Superenalotto, la dea bendata premia il Veneto: puntata vincente nel Vicentino

  • Incidente in piscina, la 12enne non ce l'ha fatta

  • Ritrovato da una coppia l'imprenditore scomparso: riconosciuto grazie a Facebook

  • Maltempo in arrivo, scatta l'allerta in Veneto

  • Cade nel fiume e muore annegato: inutile la "catena" dei passanti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento