Rosà, cadavere di un africano emerge da una roggia

La raccapricciante scoperta ieri, nel tardo pomeriggio, dal titolare di una ditta della zona. Il corpo era coperto da alghe e piante e in avanzato stato di decomposizione, sul posto i carabinieri di Bassano

Potrebbe avere avuto tra i 30 e 40 anni, l'uomo, di origine africana, il cui corpo è stato rinvenuto in avanzato stato di decomposizione in una roggia, a Rosà.

A segnalare la presenza del cadavere ai carabinieri di Bassano, è stato un industriale della zona, nel tardo pomeriggio di ieri.

Sul posto anche il medico legale e i sommozzatori, che hanno portato il corpo, coperto da alghe e piante, in superficie.

Non risultano apparenti segni di violenza e non ci sono segnalazioni per persone scomparse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO|Inferno di fuoco all'alba: colonna di fumo visibile per chilometri

  • La classifica delle migliori scuole d'Italia: scopri le vicentine

  • Allerta meteo, occhi puntati sul Bacchiglione: piena prevista per mezzanotte

  • Minore va in crisi al reparto psichiatrico: i sanitari non riescono a calmarlo e chiamano i carabinieri 

  • Contributi fino a 1000 euro per trasformare l'auto in Gpl o metano

  • Allerta meteo, forte vento e nevicate in quota: Bacchiglione "osservato speciale"

Torna su
VicenzaToday è in caricamento