Ihappy: i vicentini tra i più infelici d'Italia

Secondo la speciale classifica, stilata dal Corriere della Sera, in base ai tweet raccolti nelle 110 province del Paese, i vicentini si collocano all'82esimo posto, in linea con gli altri veneti

Immagine di archivio

Più che allegre rondinelle, i vicentini sono più dei lamentosi usignoli, almeno secondo la speciale classifica IHappy, stilata da Il Corriere della Sera, in base ai 40 milioni di tweet registrati nel 2014 nelle 110 province italiane. 

La ricerca ha tastato il polso dei naviganti italiani per comprendere il loro stato d’animo: Cagliari è risultata la provincia più felice d’Italia con un indice iHappy pari al 67,4%. Al secondo posto spunta Lecce con il risultato di 67,1%, che precede di poco Genova, già vincitrice un anno fa. I vicentini si collocano appena all'82esimo posto, con il 53,6%, in linea comunque con il resto della regione (Verona 54,5, Treviso 53,6, Belluno 52,7, Padova 50,7, Venezia con il 49,4). I più depressi sono i milanesi, con un tasso del 44,3%, preceduti dai napoletani (45,2%) e dai pontini (45,4). I berici salgono comunque di 5 posizioni, forse anche per il ripescaggio del Vicenza Calcio in serie B. 

Secondo i ricercatori, nel corso del 2014 ad influenzare la felicità italiana è stato soprattutto un trittico: l’economia, il mare e il sole
"Tra gli eventi più rilevanti che hanno prodotto una marcata variazione, in positivo, nella felicità degli italiani segnaliamo due eventi che hanno le donne come protagoniste: si registrano picchi di felicità sia il 30 luglio, giorno della “Battaglia del sorriso” da parte delle donne turche (ma non solo) contro la “presunta” immoralità di ridere in pubblico da parte delle donne (+19), sia il 23 novembre, con la partenza di Samantha Cristoforetti verso lo spazio (+11,2) - dettagliano - Per la prima volta boom di felicità nella domenica di Pasqua (ben +23,1 punti di felicità in più). Anche lo sport contribuisce al buonumore: iHappy sale (+8,7) dopo la vittoria della nazionale italiana contro l’Inghilterra ai Mondiali di calcio ma anche, e questa è invece un conferma, nel giorno dello scudetto della Juventus: +17 punti di felicità in tutta Italia, ma non a Milano, Roma e Torino.

"Picchi di tristezza, invece, dopo l’introduzione dell’ora legale quando iHappy cala di ben -12,7 punti. Anche la scomparsa di Virna Lisi fa scendere la felicità (-15,5). Tra i momenti che hanno fatto crollare l’indice iHappy segnaliamo anche la morte di quattro bambini uccisi a Gaza mentre giocavano in spiaggia (-18,6 punti) e la tragedia del traghetto Norman Atlantic che ha prodotto un calo di 27,3 punti". 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento