Ex Vicenza condannato a 3 anni e mezzo per rapina a mano armata

La triste parabola di Ismail H’Maidat. Ad appena 23 anni l’ex promessa del calcio belga, con un passato in Italia con le maglie di Brescia, Ascoli, Vicenza e Roma, a 23 anni è ormai da considerarsi un ex calciatore

H'Maidat con la maglia del Vicenza

L’ex promessa del calcio belga, con un passato in Italia con le maglie di Brescia, Ascoli, Vicenza e Roma, Ismail H’Maidat a 23 anni è ormai da considerarsi un ex calciatore vista la condanna a 46 mesi di carcere a causa di una serie di rapine a mano armata (a supermercati, distributori di benzina e altri negozi) che lo hanno visto protagonista in Belgio e che avrebbero fruttato a lui e ai complici circa 3 milioni di euro.

Il calciatore, su cui aveva puntato per ultimo il Westerloo, era stato arrestato nel marzo scorso e oggi è arrivata la condanna con la Corte Belga che ha accettato la richiesta dell’accusa che chiedeva appunto 4 anni di carcere per H’Maidat. Una condanna che sembra porre la parola fine alla carriera di una grande promessa che non ha saputo mettere a frutto le qualità tecniche di cui era dotato.

Da Tuttomercatoweb.com

Potrebbe interessarti

  • Lo zenzero fa male? I casi in cui è meglio evitarlo

  • Scopri tutti gli usi del bicarbonato di sodio: ecco quelli che non ti aspetteresti mai

  • Lo yoga è in gran voga anche a Vicenza: scopri i benefici e dove praticarlo

  • Bagno al mare: quanto tempo bisogna aspettare prima di farlo?

I più letti della settimana

  • Strage di polli nel devastante rogo: incendio ai confini del Vicentino

  • Via di casa per un giorno, parte l'allarme: 21enne torna a casa sano e salvo

  • Malore improvviso: perde il controllo del mezzo e ferisce gravemente un operaio

  • Frontale tra due auto, tre feriti: patente ritirata a un anziano

  • Negata l'acqua a due ciclisti: il caso sulla stampa nazionale

  • Brividi a Marostica: il poeta cantautore incanta piazza degli Scacchi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento