Grisignano: in auto con eroina e metadone

La polizia stradale di Padova, nella notte dell'8 marzo, ha fermato K.K.C, 37 anni, italiano. Nell'auto nascondeva una dose di eroina e un flacone di metadone

Nella serata dell'8 marzo durante l'attivita di controllo della viabilità in ambito autostradale, lungo I'A4 "Serenissima" in prossimità del casello di Grisignano di Zocco, una pattuglia della polizia stradale di Padova procedeva al controllo di un'autovettura Citroen Saxo. Alla guida del mezzo vi era K.K.C., cittadino italiano di 37 anni.

Durante gli accertamenti il conducente mostrava un ingiustificato nervosismo che induceva il personale operante ad estendere il controllo all'autovettura. Difatti, invitato ad aprire la poniera anteriore di destra si notava un rigonfiamento sotto al tappetino dovuto alla presenza di un involucro contenente dell'eroina. Inoltre lo stesso conducente estraeva dal marsupio una bottiglietta contenente del metadone.

Accompagnato presso la questura di Vicenza venivano effettuati tutti gli accertamenti di rito al termine dei quali al K.K.C. veniva sequestrata la sostanza trovata, ritirata la patente di guida e segnalato per "uso personale di sostanze stupefacenti"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Perde il controllo dell'auto e finisce contro un camion in sosta: 18enne muore sul colpo

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Addio a Mirko: non ce l'ha fatta il calciatore della Telemar

Torna su
VicenzaToday è in caricamento