Gallio, termocoperta in fiamme: salvato in extremis

I vigili del fuoco sono intervenuti domenica mattina in via Zebo. Distrutte due stanze dell'abitazione a due piani

Decisamente un risveglio shock quello di un 65enne di Gallio, che è scampato all'incedio della sua camera da letto.

Intorno alle 8.15, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Zebo: il rogo era stato probabilmente innescato da una termocoperta. La squadra dei pompieri di Asiago accorsi con due automezzi hanno spento l’incendio, evitando l’estensione delle fiamme all’intero alloggio, che si sviluppa su due livelli.  

Inagibili fino ai lavori di ripristino la camera e il bagno del piano superiore. Le operazioni di messa in sicurezza della casa sono terminate dopo circa due ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, tre casi lievi in provincia

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

  • Coronavirus, tre contagi nel Vicentino: infettati in isolamento fiduciario

Torna su
VicenzaToday è in caricamento