Trasportano a mano la refurtiva fino in autostrada e si dileguano

E' riuscito il colpo messo in atto questa notte alla TNT di Altavilla Vicentina: secondo una prima ricostruzione, i ladri avrebbero trasportato diversi scatoloni a mano fino all'autostrada

I carabinieri della Compagnia di Vicenza, all'una e mezza di questa notte, sono intervenuti a Altavilla Vicentina, in via Retrone 29, presso la sede della ditta TNT TRACO, specializzata in spedizioni, dove era stata segnalata poco prima l’attivazione del sistema di allarme.

Sul posto i militari constatavano che ignoti, dopo aver danneggiato una delle porte di ingresso, si erano introdotti nel capannone, asportando vari scatoloni, in corso di quantificazione, alcuni dei quali contenenti delle bici, dileguandosi poi a piedi verso la vicina autostrada A4 Venezia – Milano, dove ad attenderli vi era il veicolo utilizzato per la fuga.

Il danno è in corso di quantificazione. Le indagini sono condotte dai militari della Stazione di Altavilla e del Nucleo Operativo della Compagnia; al vaglio anche le immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nella zona per acquisire quanti più elementi utili per cercare di identificare gli autori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Il Consiglio di Stato cancella la Valdastico Nord

  • Cronaca

    Infanticidio a Lisiera: la neonata gettata a terra due volte

  • Meteo

    Neve in arrivo, allerta viabilità

  • Cronaca

    Mini idroelettrico, il governo cancella gli incentivi

I più letti della settimana

  • Risponde a un sms e le svuotano il conto corrente: truffata una 30enne

  • Madre uccide figlia neonata e tenta di sgozzarsi

  • Investita da un'auto, donna morta sul colpo

  • Casetta in mezzo alla strada: traffico bloccato per 12 ore

  • Maxi bolletta da 540mila euro: «Follia della fatturazione elettronica, mi aspetto il collasso del sistema»

  • Forte scossa di terremoto tra Forlì e Cesena: trema anche il Vicentino

Torna su
VicenzaToday è in caricamento