Furto notturno al supermercato, due arrestati: incastrati dalle "merendine"

Magrissimo bottino, di pochi euro, composto da snack e bibite. I due autori del colpo, ripresi dalle telecamere, sono stati sorpresi dalla polizia mentre stavano consumando il maltolto

Gli agenti li hanno trovati mentre stavano mangiando delle merendine sull'argine, una parte del "bottino" del valore di 10 euro composto anche da snack e bibite. La polizia ha seguito le tracce di due marocchini che avevano seminato, come dei "pollicino" del furto, lungo la pista ciclabile alle spalle del supermercato Prix in Riviera Berica. È lì che nella notte tra mercoledì e giovedì due marocchini sono penetrati scassinando la porta di servizio. 

L'allarme anti intrusione del supermercato è scattato verso le 1 e un ranger addetto alla vigilanza ha chiamato il 113. Arrivati sul posto gli uomini della questura, armati di torce elettriche, hanno iniziato subito le ricerche, notando delle persone che si muovevano lungo l'argine e prendendoli con le mani nel sacco o meglio, sulle merendine.

Dopo un tentativo di fuga i due, un 25enne residente a Valdagno e un 22enne senza fissa dimora, sono stati bloccati e posti in arresto in attesa del processo per direttissima.  I ladri avevano con se degli attrezzi da scasso che hanno uscato per forzare la porta, come si vede chiaramente dalle immagini di sorveglianza (in foto). 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento