Alonte, rubano 11 tonnellate di rame mentre il titolare è in vacanza

Il furto è stato denunciato questa mattina dai dirigenti della Alfa Laval Italia con sede ad Alonte. Sono state rubate cento bobine di rame, per un valore di 94 mila euro

Un furto di cento bobine di rame, per un valore di 94 mila euro, è andato a segno mentre i proprietari della ditta erano in vacanza. I ladri hanno potuto agire così con tutta calma, utilizzando mezzi pesanti per trasportare, in più "viaggi", il pesante bottino. Il colpo ha avuto come obiettivo la ditta "Alfa Laval Italia" di Alonte, nel Basso Vicentino. Lo stabilimento di Alonte si occupa di produzione di scambiatori di calore per la refrigerazione e condizionamento.

Il peso complessivo del materiale sottratto da ignoti equivale a 11 tonnellate, fortunatamente almeno il parte il materiale era coperto da assicurazione. Il colpo è stato scoperto questa mattina dal responsabile generale della ditta, che ha presentato denuncia ai carabinieri di Lonigo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vicenza-Padova, il video degli scontri: indagini ancora in corso

  • Cronaca

    Bassano, picchia e ricatta ragazzino per denaro: arrestato 17enne

  • Cronaca

    Sexting con la moglie del soldato: ex comandate della Ederle degradato e "licenziato"

  • Cronaca

    Vicenza, scoperto "supermarket" della droga: arrestato 49enne

I più letti della settimana

  • Vicenza Calcio, la pornostar scrive a De Bortoli: "Voglio aiutare il Lane"

  • Fano-Vicenza: 0-1, Ferrari, rosso per Varano

  • Fallimento Vicenza Calcio, Pastorelli: "Sono stato completamente abbandonato"

  • Vicenza, stupra la figlia per 13 anni: arrestato pedofilo 60enne

  • Vicenza, donna si lancia dal ponte con le ceneri del marito: salvata in extremis

  • Vicenza Calcio, De Bortoli: "Come un venditore della Folletto"

Torna su
VicenzaToday è in caricamento