"Vorrei parlare con il titolare" e intanto deruba gli operai del cantiere: denunciato

L'uomo, un 36enne scledense già gravato da precedenti, è stato individuato quale autore di due furti commessi nei giorni scorsi in un cantiere e alla sanitaria

I carabinieri di Schio ha nno denunciato Z.S., 36enne, scledense, nullafacente già gravato di precedenti di polizia in quanto individuato quale autore di due furti perpetrati l’11 ed il 15 maggio rispettivamente in un cantiere edile in via Monte Novegno e all’interno della “Sanitaria ortopedia GOBBI” in via SS. Trinità.

In entrambi i casi il 36enne si è avvicinato ai dipendenti delle ditte con la scusa di dover chiedere informazioni direttamente al titolare e, in un momento di distrazione, si è recato nelle zone adibite a spogliatoio/guardaroba approfittandone per mettere le mani sui portafogli delle due vittime sfilandone le banconote, procurandosi una
refurtiva del valore complessivo di 700 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il soggetto, già noto ai militari per i suoi precedenti specifici, è stato individuato grazie alla descrizione fornita e ad alcune telecamere acquisite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 1 giugno l'obbligo di mascherina all'aperto non c'è più

  • Eclissi: in arrivo lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Runner sale sulla cresta, scivola e fa un volo di un centinaio di metri: muore 37enne

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Coronavirus, stop mascherine all'aperto: nuova ordinanza di Zaia

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

Torna su
VicenzaToday è in caricamento